La voragine apertasi lo scorso primo luglio in largo San Mauro è stata dissequestrata. Finalmente con questo provvedimento il Comune potrà intervenire per mettere in sicurezza l’area, riparare il manto stradale e rimuovere il camion dei rifiuti che, da quel giorno, si trova ancora bloccato lì (fortunatamente senza gravi conseguenze a persone).
Secondo quanto riportato da il “Roma”, il problema sarebbe costituito dalle modalità con cui estrarre l’automezzo all’interno della voragine. Pare che il Comune non abbia i mezzi tecnici per farlo e si starebbe valutando l’ipotesi di lasciarlo all’interno, svuotato da carburante e rifiuti, qualora non costituisse un pericolo o l’intervento dell’Esercito e Vigili del fuoco.
Intanto in attesa dei lavori di ripristino, ci si pone il problema del sottosuolo casoriano in quanto non è la prima volta che si verificano episodi simili.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •