Home Cronaca & Attualità Casoria, aggiornamenti maltempo, chiuso sottopassaggio in via Pietro Nenni

Casoria, aggiornamenti maltempo, chiuso sottopassaggio in via Pietro Nenni

512
0

E’ di pochi minuti fa la notizia che il sottopassaggio di via Pietro Nenni che porta in Via Indipendenza a Casoria, è stato chiuso causa allagamento.

La news è stata diffusa attraverso i social dalla Protezione civile Folgore Casoria. Ovviamente non è la sola arteria della città a restare allagata: la cittadina, a causa delle continue piogge, continua a “sprofondare ” su se stessa e molte strade sono praticamente franate riempiendosi di fosse.

Le stesse buche poi si sono riempite di acqua stagnante rendendone ancora più difficile l’avvistamento.

Dulcis in fundo, lungo le vie provinciali, il pattume “parcheggiato” al margine, è diventato fangoso e ha reso il manto stradale pericoloso e scivoloso.

Il sottopassaggio incriminato ha sempre rappresentato un disagio per i residenti.

Un cittadino ha così commentato l’evento attraverso facebook: “Come scritto anche al sindaco,credo che oltre ad intervenire sugli allagamenti,l’ amministrazione comunale dovrebbe anche fare qualcosa per il tantissimo fango che si deposita sul marciapiede del sottopasso, usato soprattutto dai bimbi che ogni giorno vanno lì a scuola! Stamattina non hanno potuto raggiungere a piedi l’edificio scolastico e così sarà per i prossimi giorni. Saranno quindi obbligati ad usare il marciapiede che si trova in basso ed è senza protezione,quindi per dei bambini anche pericoloso! Spero siano in tanti a segnalare questo problema,tra l’altro presente già dall’anno scorso, affinché si possa finalmente risolvere!”. 

La situazione comunque si sta gradualmente normalizzando. Fanno sapere gli addetti della protezione civile casoriana: “La situazione si sta pian piano normalizzando: hanno tolto le macchine che stavano dentro e il livello dell’acqua e sceso ma il ponte resta chiuso”

Articolo precedenteLargo San Mauro: primi segnali positivi.
Articolo successivoA Casalnuovo Nappi incassa l’appoggio del Gruppo Giovanni Romano, e allarga la coalizione
Giornalista pubblicista laureata in letteratura, amo questo lavoro e soprattutto raccontare liberamente la realtà dei fatti, senza remore. Tenace e appassionata della mia professione, ritengo l'attività giornalistica, dopo decenni di esperienza, preziosa e entusiasmante che contribuisce a una crescita morale e intellettiva.