Home Cultura Casavatore. Terza edizione del premio di lettura il “Giglio della vita”

Casavatore. Terza edizione del premio di lettura il “Giglio della vita”

84
0

libriVenerdì 11 luglio 2014, presso lo spazio aperto dell’istituto comprensivo “Antonio De Curtis” di via Meucci, si svolgerà, a partire dalle ore 21.00, la terza edizione del premio di lettura il “Giglio della vita”, promossa dall’associazione “Angeli in prosa” ed inserita nel programma dei festeggiamenti 2014 in onore del patrono della città, San Giovanni Battista.
“Durante la manifestazione premieremo la vedova del vice commissario della Polizia di Stato, Roberto Mancini, nella sezione “Premio Coraggio”, per ricordare il servitore dello Stato e l’uomo che denunciò lo scandalo della terra dei fuochi e che si è spento poco più di due mesi fa a seguito di un cancro probabilmente contratto nel corso delle sue innumerevoli ispezioni tra discariche e siti inquinati”, afferma il sindaco Salvatore Sannino.
Alla manifestazione, che si propone di valorizzare la principale tradizione folcloristica della città, quella dei gigli, abbinata alla diffusione di una cultura che contrasti gli interessi criminali nel settore ambientale, presenzierà don Maurizio Patriciello, il parroco della chiesa del parco verde a Caivano da tempo emblema della lotta contro i rifiuti tossici sversati illegalmente sul territorio campano.
La serata sarà realizzata con la partecipazione di “Cittadini campani per un piano alternativo dei rifiuti”, di “Stop Biocidio”, di “CSA Casavatore” e con l’adesione di comitati che hanno vissuto l’esperienza di “Fiumeinpiena”.
Concluderanno l’evento i gruppi artistici di tammorre “Mantrika” e dei “Tammurrianti”, i quali si esibiranno in canti e musiche folcloristiche popolari.

Articolo precedenteColtivava marijuna in casa, arrestato 31 enne di Casoria.
Articolo successivoAl via il Festival Stop Biocidio.
Redazione Il Giornale di Casoria - Il portale di informazione dell'area a Nord di Napoli