Casalnuovo di Napoli, 15 gennaio 2019 – Continuano le polemiche sul parco pubblico, Ex Area Moneta. A far parlare questa volta le dichiarazioni di Giovanni Nappi, presidente del consiglio comunale fino allo scorso anno:

”Apre il nuovo parco pubblico e in base alle ultime decisioni sarà tutto solo verde per incapacità amministrativa e non certo per scelta ambientalista . In molti scommettono che il grande parco, il più grande polmone verde della città, tra i più grandi di tutta l’area metropolitana di Napoli, non aprirà mai. Io, invece, sono convinto che il parco è prossimo all’apertura. Aprirà, ne sono certo perché l’amministrazione non può permettersi questo ennesimo fallimento” racconta Giovanni Nappi.

“Il punto è: aprirà ma con quali premesse aprirà? Che parco pubblico sarà? Avevo partecipato con fiducia ed entusiasmo all’avvio dei lavori ma ombre e misteri hanno caratterizzato questi anni di gestione dell’appalto. La vicenda del ritrovamento dell’amianto e della necessaria bonifica dell’area meritavano e meriterebbero ancora dovuti approfondimenti” continua l’ex presidente.

“C’e chi oggi dichiara che lo si realizzerà senza cemento. Sentire ostentare questo da chi oggi amministra la città fa ridere, onestamente. E anche questo punto è relativo. Va anche bene limitare il cemento ma siamo veramente convinti che un parco, di quelle dimensioni, possa essere lasciato a se stesso? Eravamo passati dall’idea iniziale di
un’annessa cittadella civica alla realizzazione dei soli uffici uffici di Polizia Locale . Ed ora? Nulla di tutto questo. Il parco sarà tutto verde, ma non per scelta ambientalista, bensì per incapacità amministrativa. E questo la gente lo deve sapere” conclude Giovani Nappi.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •