Home Casoria Carlo De Vita: Cittadini per Casoria: “ No alla confusione. Primarie di...

Carlo De Vita: Cittadini per Casoria: “ No alla confusione. Primarie di coalizione per la scelta del candidato a Sindaco della città.”

89
0

LOGO_CITTADINI_PER_CASORIA (1)“La confusione regna sovrana sotto il cielo della politica locale. Le primarie di coalizione rappresentano l’unica soluzione, in linea con gli orientamenti delle segreterie regionali e nazionali dei partiti del centro-sinistra, per la scelta del candidato sindaco della città.” Questo è quanto dichiarato dal Dr. Carlo de Vita, Commissario cittadino di Scelta Civica-Cittadini per Casoria. Non si può continuare a generare confusione tra i cittadini e gli elettori del centro-sinistra a pochi mesi dalla tornata amministrativa per il rinnovo del Consiglio comunale e per l’elezione del nuovo Sindaco della città, prosegue l’imprenditore casoriano. Il Partito democratico è il vero motore della coalizione ed il partito più rappresentativo, per questo deve necessariamente uscire nei confronti della città con una linea unitaria e condivisa dagli altri partiti della coalizione di centro- sinistra. Questa la linea di Cittadini per Casoria, approvata dai vertici della segreteria regionali a cui ci stiamo attenendo. I teatrini della politica lasciano il tempo che trovano e non fanno gli interessi dei cittadini che si aspettano, invece, un programma efficace scritto a più mani dai partiti della futura coalizione che serva e consenta di risolvere i drammatici problemi di vivibilità che attanagliano al città. PRIMA CASORIA! E’ il nostro principale pensiero! Il resto viene dopo! Una città che oggi- è sotto gli occhi di tutti- vive e sopravvive in una condizione di cenerentola dell’intera Area a Nord di Napoli, proprio perché la politica invece di risolvere i problemi sul tappeto ha sempre e solo pensato a litigare. Bisogna, e per questo ci impegneremo, restituire la dignità perduta alla nostra città, che deve recuperare il ruolo di città media leader e capofila dell’hinterland napoletano, sfruttando i fondi europei per diventare una città alle porte di Napoli che può ospitare per la sua posizione geografica baricentrica importanti servizi e strutture nell’ambito dei settori economici di terziario e quaternario avanzato(l’industria dello spettacolo, la comunicazione di massa in genere e la cultura). Ma anche centri universitari che potrebbero trovare spazio nelle aree dismesse, decongestionando la città capoluogo. A breve conclude De Vita, d’intesa con la segreteria regionale e con i vertici nazionali del nostro partito, lanceremo un’iniziativa pubblica perché anche la città di Casoria possa- nell’ambito del prolungamento della Linea Uno della Metropolitana di Napoli-essere interessata al sistema di collegamento su ferro che arriverà a Capodichino. Un collegamento strategico per il sistema dei trasporti regionali che non può non passare per la nostra città.

Articolo precedenteCasavatore. Il 14 gennaio si presenta l’opera ’E pprete ’e casa mia
Articolo successivoAmministrative. I Verdi in campo a Casoria. Antonio Lanzano nominato responsabile cittadino
Redazione Il Giornale di Casoria - Il portale di informazione dell'area a Nord di Napoli