Home Cronaca & Attualità Caos per la sospensione delle attività scolastiche in presenza, a Casoria a...

Caos per la sospensione delle attività scolastiche in presenza, a Casoria a casa fino al 7 dicembre.

70
0
Dopo appena un giorno dall’ordinanza regionale n° 92 che al capo 1.1 cosi ordina “con decorrenza dal 25 novembre 2020, è consentita la ripresa delle attività in presenza dei servizi educativi e della scuola dell’infanzia (sistema integrato di educazione e di istruzione 0-6 anni) nonché l’attività didattica in presenza della prima classe delle scuole primarie. È demandato alle ASSL territorialmente competenti il monitoraggio dell’andamento dei contagi e la comunicazione ai Sindaci dei dati di rispettivo interesse. È consentito ai Sindaci, sulla base di situazioni di peculiare criticità accertate con riferimento ai territori di competenza, l’adozione di provvedimenti di sospensione delle attività in presenza o di altre misure restrittive. Resta demandata ai dirigenti scolastici la verifica delle ulteriori condizioni, anche relative al personale in servizio, per l’esercizio in sicurezza dell’attività didattica in presenza” il caos nel, già complesso, mondo scolastico è immediatamente esploso.
Diverse nei modi e nei tempi le ordinanze di sospensione delle attività didattiche in presenza.
Nei Comuni di San Giuseppe Vesuviano e Palma Campania l’ordinanza emanata dai rispettivi sindaci dispone la chiusura dei plessi scolastici fino al 28 novembre.
I Comuni di PozzuoliCastellammare di StabiaAfragolaSomma suvianaFrattamaggioreGragnanoPompei, Ottaviano, CarditoVico Equense e Forio hanno disposto la chiusura fino al 29 novembre.
Torre Annunziata, invece, la chiusura si protrae fino al 30 novembre.
San Giorgio a Cremano, Marano, Melito, Sant’Anastasia, Qualiano, Volla, Cercola e Procida le scuole resteranno chiuse almeno fino al 3 dicembreGiugliano, ha adottato la sospensione delle attività in presenza fino al 4 dicembre. Torre Del Greco e Marigliano prolungano la chiusura al 05 dicembre. Ad Arzano le attività saranno sospese fino al 07 dicembre.
Ma veniamo a Casoria dove la Vicesindaco, dott.ssa Paola Ambrosio, ordina la sospensione delle attività in presenza in tutti gli istituti scolastici, di ogni ordine e grado insistenti sul territorio comunale, ivi comprese le scuole dell’infanzia, fino al 07 dicembre 2020, eccezion fatta per l’uso dei laboratori e per lo svolgimento delle attività destinate agli alunni affetti da disturbi dello spettro autistico e/o diversamente abili, il cui svolgimento in presenza è consentito previa valutazione, da parte dell’istituto scolastico, delle specifiche condizioni di contesto.
La fine dell’odissea degli studenti e dei genitori che si trovano spesso a confrontarsi con realtà del tutto nuove non sembra quindi avere data certa.
Articolo precedenteBollettino Covid-19 Casoria – I casi attivi continuano a salire. La comunità piange la morte di altri due cittadini
Articolo successivoRubrica Usi, costumi e consuetudini del mondo classico. Come conquistare una donna in semplici 10 mosse!
Ci sono due cose durature che possiamo lasciare in eredità ai nostri figli: le radici e le ali (cit.). Fondiamo le prime con l'educazione ed il senso civico , mentre le ali, la speranza di un futuro migliore, si conferiscono con il buon esempio di chi in prima persona si batte per ciò in cui crede. partendo da studi classici ritengo che la scrittura sia un ottimo strumento per farlo.