Recuperare ai disabili di Ischia Villa Orizzonti oppure individuare una struttura di accoglienza e cura alternativa. Lo prevede la proposta di legge regionale presentata dagli alunni dell’Istituto Comprensivo “A. Baldino” di Barano d’Ischia protagonisti, questa mattina, dell’iniziativa Ragazzi in Aula, organizzata dal Consiglio regionale della Campania per avvicinare il mondo della scuola alle istituzioni regionali.

Accompagnati dal Dirigente Scolastico Maria Rosaria Mazzella e dai docenti Anna Maria Geladas, Anna Di Meglio, Maria Parisi, Grazia Piro e Rosario Tortora, la seduta dei 32 piccoli consiglieri campani, gli allievi delle classi III D e III F, è stata presieduta dalla Consigliera regionale di Forza Italia, Maria Grazia Di Scala.

“Luoghi di speranza, testimoni di bellezza”, l’emblematico titolo della proposta di legge regionale approvata all’unanimità dai giovanissimi baranesi, oggi in giacca e cravatta (i maschietti) e in tailleur (le femminucce) in segno di rispetto per l’istituzione legislativa campana.

“Emozionatissimi – racconta la consigliera campana di Forza Italia Maria Grazia Di Scala – ma assolutamente entusiasti, fortemente motivati e pronti a discutere e a votare con cognizione di causa la loro proposta a favore di chi è meno fortunato che mi riservo di presentare, magari sotto forma di ordine del giorno, alla prima seduta utile del Consiglio regionale”.

Al termine della manifestazione sono state consegnate in dono dall’Ufficio del Cerimoniale ai docenti dell’istituto baranese alcune copie dell’ultima pubblicazione su Giancarlo Siani a simboleggiare il loro delicato compito di educatori e di portatori di cultura della legalità tra i giovani.

Condividi su
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •