Home Cronaca & Attualità Caivano. Partono le prime bonifiche. Stanziati 500 mila euro.

Caivano. Partono le prime bonifiche. Stanziati 500 mila euro.

75
0

rifiuti-tossici-1-interna-nuovaFirmato il protocollo d’intesa, stanziati altri 500mila euro per i primi interventi sul territorio del Comune di Caivano, epicentro della cosiddetta “Terra dei Fuochi”.
La convenzione è stata siglata fra l’ente di Santa Lucia, che complessivamente elargirà 1 milione e 200mila euro, per i primi quattro interventi operativi sul territorio, e l’ente locale. I lavori dovrebbero partire, sotto l’egida del commissario straordinario Antonio Contarino, nel giro di una decina di giorni e saranno effettuati dalla società in house della Regione, “Campania Ambiente”. Questa è sola la prima tranche di un contributo molto più sostanzioso che probabilmente sarà stanziato nei prossimi mesi, infatti i siti inquinati da bonificare nell’estesa area caivanese (circa 27 Km quadrati), contando solo quelli censiti, arrivano ad una cinquantina.

Articolo precedenteLeopoldo di Leopoldo Infante vola in Europa per “Le eccellenze Campane a Parigi”
Articolo successivoCasavatore. I Fatebenefratelli presentano il loro ultimo libro: “Il Vestito Usato”
Redazione Il Giornale di Casoria - Il portale di informazione dell'area a Nord di Napoli