Home Area Nord di Napoli Caivano. Grande risultato ottenuto dalla Fai Cisl nella Unilever

Caivano. Grande risultato ottenuto dalla Fai Cisl nella Unilever

228
0

unileverLa Fai Cisl come tutti ben conosciamo è una federazione della Cisl che organizza, tutela e rappresenta lavoratori e lavoratrici operanti nel settore agricolo, industriale/alimentare e agiscono inoltre per mantenere sano l’ambiente. Un discorso introduttivo che ci accinge a parlare del grande risultato ottenuto dalla Fai Cisl di Caivano nella giornata di lunedì durante le elezioni per rinnovare la rappresentanza sindacale aziendale all’interno della fabbrica di gelati Unilever (Algida) di Caivano, dove sono stati assegnati 5 seggi. Tra tutte le liste concorrenti sono risultati i più votati i due candidati della lista della Fai Cisl: Beniamino Primicerio e Paolo Mariano Mazia; gli altri tre che si sono accaparrati gli altri tre seggi sono: Federico Marinaro, Luigi Paolella e Giuseppe Della Gatta. Ha commentato questo successo il commissario della Fai Cisl Nazionale, Luigi Sbarra, ecco quanto dichiarato: “La Fai Cisl Nazionale si sente ampiamente soddisfatta e si congratula per il grande risultato ottenuto dalla propria lista nelle votazioni per rinnovare la rappresentanza sindacale aziendale nello stabilimento Unilever di Caivano. Tale risultato ci inorgoglisce perché conferma ulteriormente come la nostra presenza sindacale sia assidua nell’Azienda e ciò si unisce all’impegno proficuo dei nostri delegati e dei segretari territoriali che hanno svolto in questi anni. Il lavoro compiuto dalla Fai Cisl come rappresentante sindacale nel singolo produttivo è stato premiato da lavoratori e lavoratrici che hanno riconosciuto la Cisl come un sindacato che ispira e trasmette fiducia, malgrado la crisi. Un sindacato in grado di erogare servizi di tutela contemporaneamente sia al lavoratore che alla persona stessa. La Fai Cisl di Caivano d‘ora in poi continuerà ad impegnarsi ad essere credibile e responsabile nell’azione di rappresentanza, nel negoziare e difendere il lavoro con i nostri nuovi eletti (Primicerio, Mazia, Marinaro, Paolella e Della Gatta ndr), ai quali, auguriamo di poter migliorare quanto di buono è stato già fatto”.

Articolo precedenteCasoria. Il 10 marzo la città accoglie le reliquie di San Ludovico
Articolo successivoCasoria, la voragine che continua ad allargarsi.
Redazione Il Giornale di Casoria - Il portale di informazione dell'area a Nord di Napoli