Home Cronaca & Attualità Caivano. Attivo centro d’ascolto per i cittadini in difficoltà

Caivano. Attivo centro d’ascolto per i cittadini in difficoltà

407
0

caritasCaivano spalanca le porte del primo centro d’ascolto della Caritas diocesana sul proprio territorio. Il centro “La Quercia”, situato nei locali adiacenti alla parrocchia di S. Barbara è stato inaugurato ad inizio anno con lo scopo di accogliere i cittadini caivanesi italiani e stranieri in situazioni di disagio o difficoltà, mettendoli in contatto con i servizi presenti sul territorio. Gli operatori del centro, supportati dal Centro Albatros di Frattaminore, hanno seguito uno specifico corso di sei mesi e rivolgono la loro assistenza a tutti coloro che manifestano dipendenza da alcol, gioco d’azzardo, droga. Il centro d’ascolto “La Quercia” è aperto il martedì e il giovedì dalle 17.15 alle 19.30. E’ possibile contattare il centro anche attraverso telefono al numero 347.0738375 oppure via e-mail scrivendo a centrolaquercia@gmail.com.
Un secondo centro d’ascolto, ” Il Sale della terra”, presso la parrocchia di S. Biagio in Cardito, è attivo il mercoledì e il venerdì dalle 17:00 alle 20:00.
Il Centro Albatros di Frattaminore offre, altresì, il proprio supporto all’associazione Alcolisti Anonimi. Ogni mercoledì alle ore 18 sono previsti incontri per tutte le persone che soffrono dipendenza da alcol. Caritas diocesana di Aversa con Centro Albatros continua a seminare la speranza che sia possibile liberarsi della dipendenze. I fondi 8xmille, i viaggi con il camper in giro per la diocesi hanno lo scopo di favorire la prevenzione primaria e secondaria delle dipendenze attraverso l’incontro con i giovani del territorio. Importantissimo il contatto diretto nelle scuole, nelle strade, nelle piazze e in qualsiasi luogo formale e informale in cui essi usano abitualmente radunarsi per trascorrere insieme il tempo libero. L’obiettivo è incontrare anche le famiglie nelle parrocchie per aprire loro gli occhi, per aiutare una persona a non divenire facile preda delle dipendenze, scegliendo percorsi di aiuto, scegliendo la strada della vita.