Home Eventi “Caffè letterario” ieri presso il bar Sgambati: grande successo e riconoscimenti per...

“Caffè letterario” ieri presso il bar Sgambati: grande successo e riconoscimenti per l’organizzatore, talento casoriano Enzo Marino

174
0

XXIX Caffè letterario presso il bar Sgambati, Casoria: l’incontro, che si svolge regolarmente con cadenza mensile, è stato di grande successo con un pubblico plaudente e entusiasta, presentazione di grandi artisti, fotografi, piano bar e, dulcis in fundo, aperitivo con buffet finale, offerto dall’esercizio ospitante.

L’evento, partito intorno alle 18.30 e terminato circa due ore dopo, aperto a tutti e a ingresso libero, ha visto una grande affluenza di letterati e non, tanto da far terminare tutti i posti a sedere.

Come sempre, la serata è stata organizzata da Enzo Marino, il quale ci ha spiegato la storia e l’idea dell’aperitivo letterario casoriano:”L‘idea è nata circa negli anni ’90, quando mi prodigai affinchè Casoria si smuovesse un pochino da un’apatia culturale- prosegue– da allora cominciai a organizzare dei salotti e altre manifestazioni simili. Non abbiamo sempre organizzato qui al bar Sgambati: la XXIX edizione si è svolta qui e con ogni probabilità anche la XXX. La precedente venne fatta nel consiglio comunale e assegnammo la “Scintilla dell’ingegno” ai ragazzi delle scuole, ma anche a personalità casoriane; in quell’occasione ci fu una tale affluenza di pubblico che quasi non c’entravano nella sala consiliare. – continua- Il caffè letterario in effetti, illustra approfondimenti culturali su vari temi e argomenti, cosa fondamentale, tutto a costo zero.- conclude- Il prossimo evento ci sarà il 24 febbraio sempre all’interno del Bar Sgambati e tratteremo le storie napoletane scaturite dal culto dei morti, dunque si parlerà di magia e mistero”.

Articolo precedenteAbbandona rifiuti, ma gli agenti della polizia locale la bloccano.
Articolo successivoMovida violenta: ragazzini rapinati e minacciati con armi da taglio
Redazione Il Giornale di Casoria - Il portale di informazione dell'area a Nord di Napoli