Il Napoli vince ancora in trasferta e lo fa su un campo difficile come quello di Brescia. Il leit motiv è quello delle ultime sfide, prima parte della gara, solforosa e senza troppi guizzi e poi un finale in crescendo. Ieri si era messa anche male nel primo tempo, ma la ripresa ha visto il ribaltone vincente.
Lopez, nuovo ennesimo allenatore delle rondinelle, aveva preparato bene la partita schierando un 4-3-2-1 con Balotelli punta unica sostenuto da Bjarnason e Zmrhal e con il reintro di Tonali a dare sicurezza e geometria al centrocampo. Il Napoli è partito con il 4-3-3 scegliendo Politano e Mertens invece di Callejon e Milik.
Buona la partenza degli azzurri che con un tiro cross di Mertens scheggiano la traversa. Per i primi 20 minuti, il Napoli prova a giocare  ma al gol di Chancellor che di testa su calcio d’angolo sovrasta tutti, il Napoli sparisce. La reazione tanto attesa non arriva e il Brescia ben sistemato in campo rischia di raddoppiare con Balotelli che di testa non inquadra la porta.
La pausa fa bene agli azzurri che rientrano con il piglio giusto e dopo appena tre minuti conquistano un rigore per un fallo di mani di Mateju su tiro di Insigne. Orsato viene chiamato al VAR e conferma il netto rigore. Insigne realizza il gol del pari spiazzando Joronen. Dopo appena 5 minuti, il Napoli completa la rimonta con un altro bellissimo gol di Ruiz che sembra una copia del gol rifilato all’Inter in Coppa Italia.
Il Napoli non si ferma e segna il terzo gol con Mertens, ma il fuorigioco del belga è netto e l’arbitro annulla. Al 72’ grande occasione del Brescia per il pareggio ma Balotelli spara alto. Ancora Balotelli ci prova con un tiro da lontano, ma non è giornata.
E’ sempre più il Napoli di Gattuso, la squadra prende la sua fisionomia partita dopo partita, poca estetica e più sostanza per non lasciare nulla di intentato. Il Napoli vince e si piazza al sesto posto in attesa delle altre partite, ora testa alla Champions che vedrà di scena il Barcellona al San paolo prima della fondamentale sfida di campionato in casa contro il Torino.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •