In questi mesi, è bastato un susseguirsi di decreti e ordinanze per privarci delle libertà per cui in secoli di storia, i nostri connazionali si sono battuti.

Non si può dir diversamente dell’attività motoria che ha subìto un forte arresto.

Le conseguenze del Covid-19 si sono abbattute sui centri sportivi, sferrandogli il più grande destro della storia del pugilato. L’Anif- associazione nazionale impianti soprt e fitness- ha stimato tre miliardi di perdite, con un incasso ridotto del 50-60% rispetto al 2019.

Messi a tappeto non solo i centri sportivi che in questa parte dell’anno generalmente vedono in maniera esponenziale aumentare le iscrizioni pre-estive, ma tutti coloro per cui lo sport non è un delitto o un rimedio, ma una vera e propria fonte di benessere mentale oltre che fisico.

Dopo il susseguirsi di messaggi, accuse e parodie delle affermazioni del Presidente della Campania Vincenzo De Luca, è finalmente giunto il tempo di riversarci per le strade e nei parchi per mettere fine all’astinenza dell’attività fisica che abitualmente pratichiamo.

Il Governatore ha infatti stabilito che si potrà passeggiare liberamente senza doversi attenere ad alcuna fascia oraria, mentre per la corsa gli orari restano ancora limitati dalle 6 e le 8:30 del mattino.

Verosimile immaginare che la situazione dello scorso week-end in merito agli assembramenti sul lungomare si ripeterà.

A tal possibilità, pure concorre il differimento dell’apertura del Bosco di Capodimonte, la cui dirigenza ha comunicato che l’accesso sarò possibile solo a partire dal 18 maggio 2020.

L’amministrazione ha precisato, pubblicando sulla pagina social una locandina del Ritratto Equeste di Carlo di Borbone, rigorosamente in mascherina, il regolamento che sarà in vigore da quel giorno.  Oltre all’obbligo di indossare la mascherina e di attenersi alle norme di distanziamento, non sarà possibile fare pic-nic e praticare attività sportiva di squadra.

Per visitare il Museo invece occorrerà pazientare fino al 2 giugno 2020.

 

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •