Home Cronaca & Attualità Blitz dei carabinieri nei centri scommesse abusivi a Nord di Napoli.

Blitz dei carabinieri nei centri scommesse abusivi a Nord di Napoli.

119
0

centri scommesse-2Già in passato c’erano stati dubbi e incertezze sulla regolarità di alcuni centri scommessi e su omissioni per quanto concerne l’autorizzazione che attesta il normale svolgimento dell’esercizio. Ebbene si, c’è stato un vero e proprio blitz dei militari che hanno denunciato in stato di libertà quattro persone, i gestori di altrettanti centri scommesse che esercitavano l’attività abusivamente nelle città di Casavatore, Casoria, Afragola e Grumo Nevano. Il reato commesso e accertato dai carabinieri, è inerente alla mancata autorizzazione, alle agevolazione e facilitazioni di puntate, alla riscossione di poste e al pagamento delle vincite. Inoltre usavano un terminale di gioco che rispondeva ad un operatore non concesso sul territorio italiano dove si effettuavano le gare simulate di cani. Sono stati sequestrati: 2 monitor, un personal computer, un tv lcd utilizzato per la visione delle corse dei cani e 5 terminali di gioco “racingdogs” con lettore di banconote di tipologia totem e stampanti termiche integrate, rese disponibili ai clienti, nonché numerose ricevute di scommesse e prospetti per scommesse sportive. Infine è stato denunciato un 26enne titolare di un bar ad Arzano per aver riconcesso il funzionamento di 5 slot machine sequestrate tempo or sono.

Articolo precedenteIl giovane favoloso, un film che racconta la poesia
Articolo successivoA Sorrento per la terza edizione di Muovititalia.
vive a Casoria, 22 anni, laureando in scienze dell'Amministrazione e dell'Organizzazione nella facoltà di Scienze Politiche presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Ha sempre amato scrivere per quanto concerne il calcio, scrivendo già per un giornale online e per “il giornale di Casoria” da novembre 2013 a marzo 2014. Il calcio è una passione che coltiva sin da piccolo.