Home Sport Il big match tra Napoli e Juventus finisce in parità: azzurri che...

Il big match tra Napoli e Juventus finisce in parità: azzurri che perdono contatto con la Roma

83
0

Una partita dominata, dal primo all’ultimo minuto, in mezzo una sola azione della Juventus condita da un goal evitabile e diverse azioni pericolose dei padroni di casa. Il goal ospite lo sigla Khedira che, completamente indisturbato, semina il panico nella difesa partenopea che gli concede il lusso di concludere un uno-due in area con Pjanic: la sua conclusione è forte e tesa e Rafael(che sostituisce Reina infortunato) può solo toccare ma non evitare la segnatura. Da questo momento in poi la Juventus gioca come sa, ovvero difendersi in maniera compatta e precisa lasciando il gioco agli azzurri: la strategia funziona per certi tratti del match e gli uomini di Sarri sono spesso imbavagliati dalla presenza nutrita di giocatori juventini dietro la linea del pallone. Ci provano Insigne, poi Mertens dopo una bella finta ma i tentativi sono poco pericolosi; in mezzo due conclusioni di Hamsik che potevano avere maggiore fortuna. Il secondo tempo comincia e terminerà allo stesso modo: l’unica differenza è un Napoli ancora più intenso e voglioso di recuperare la partita. Hamsik, al minuto numero 15, stavolta non sbaglia davanti a Buffon dopo una gran giocata di Mertens tra le linee. Il goal accende il San Paolo che spinge i partenopei verso la vittoria: la capolista trema e perde le sue certezze, e per poco Chiellini non la combina grossa: un suo retropassaggio viene intercettato da Mertens che dopo un contrasto con Buffon prova a segnare da posizione ormai defilata colpendo però il palo. Sfortunati gli azzurri e fortunati gli uomini di Allegri(capita spesso nei suoi momenti di difficoltà). La partita finisce così e il Napoli perde due punti sulla Roma ora distante quattro lunghezze: mercoledì ci sarà il replay di una sfida che ha visto il Napoli fare calcio e la Juventus stare a guardare.

Articolo precedenteNapoli. Cena coi topi: su “Il Mattino” il video dell’accaduto raccapricciante
Articolo successivoStazione di Casoria. Uomo investito dal treno in corsa: circolazione bloccata
Ventisettenne di Napoli, studia ingegneria presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II". Oltre agli interessi maturati sulla produzione dei materiali e sulla logistica, è da sempre un appassionato di sport. Ex co-presidente del Pollena Calcio, ama scrivere sul calcio.