Home Sport Beffa per i viola. Il pareggio della Maddalonese arriva nel recupero.

Beffa per i viola. Il pareggio della Maddalonese arriva nel recupero.

187
0

Bella partita quella disputata al San Mauro di Casoria tra i viola e la Maddalonese. L’ultima partita casalinga del Casoria in questo campionato, finisce con il risultato di 2-2, maturato nel recupero dopo che i viola erano riusciti a ribaltare l’iniziale vantaggio dei casertani.

Lunga la lista degli indisponibili per il Mister La Manna, assenti per vari motivi Foti, Capogrosso e Bottigliero.

I viola si schierano con Bardet tra i pali, Barra, D’Onofrio, Esposito e Diana in difesa, Mautone, Gargiulo, Cafaro e Gioielli a centrocampo e Tedeschi alle spalle di Simonetti.

L’inizio è degli ospiti che vanno in gol subito: al sesto minuto, Izzo dalla destra serve Cerrato che vince un contrasto con Bardet e sigla il vantaggio.

Grande reazione dei viola che al 19’minuto giungono al pareggio con Simonetti, che su una lunga rimessa laterale beffa di rapina De Lucia.

La seconda parte del primo tempo, vede il Casoria schiacciare gli avversari nella propria metà campo, ma senza mai realmente impensierire il portiere.

Ripresa che riparte sulla stessa falsariga, ma la stanchezza prende il sopravvento. Le 4 partite in 10 giorni si fanno sentire nelle gambe dei viola

A venti minuti dalla fine, Simonetti viene steso al limite dell’area e con Cafaro si porta in vantaggio, completando la rimonta.

Reagiscono subito i casertani che prima colpiscono il palo con La Torre direttamente da fuori area, e nei minuti di recupero, trovano il pari con Monaco di Monaco. Ora la classifica vede i viola al terzo posto ma vengono raggiunti dalla Puteolana, in attesa dell’ultima di campionato contro il Savoia da tempo vincitrice.

Fonte News: Pagina Facebook Casoria Calcio

Articolo precedenteGrande successo per “La Casa di Fiore – Circus Party”
Articolo successivoContinua la maledetta primavera del Napoli: il pareggio di Milano ha il sapore del “Game Over”
Raccontare quello che accade senza dare giudizi, senza cedere alle pressioni, probabilmente non è il giornalismo dei giorni nostri, ma è sicuramente dare il giusto servizio ai lettori. Vive a Casoria, scrive, fotografa, sogna.