Home Comunicati Stampa Beauty Coach: Lunedì 14 novembre alle 18 la presentazione del nuovo libro...

Beauty Coach: Lunedì 14 novembre alle 18 la presentazione del nuovo libro di Fiorella Donati a Napoli

136
0
cattura
BEAUTY COACH
Quando il chirurgo ci aiuta a esaltare la nostra bellezza
Sonzogno Editori
CON L’AUTRICE INTERVERRANNO :
IL PRESIDENTE DELL’UNIVERSITA’ PEGASO DANILO IERVOLINO
MAURIZIO DE GIOVANNI
GIUSEPPE DEL BELLO
CONCHITA SANNINO
MODERA: ANTONIO CORBO
 
Lunedi 14 novembre, presso la Sala Conferenze dell’Università Pegaso in Piazza Trieste e Trento a Napoli, alle ore 18, il chirurgo plastico Fiorella Donati presenta il suo primo libro Beauty Coach – quando il chirurgo ci aiuta ad esaltare la nostra bellezza.
Nel libro, la Dott.ssa Donati ci insegna a valorizzare al meglio il nostro corpo facendo ricorso a prodotti naturali prima di pensare a eventuali interventi chirurgici. La sua filosofia è che bisogna amarsi, rispettarsi e mantenersi belle con alimentazione e attività fisica. Ma il segreto consiste soprattutto in un progetto per vivere bene, perchè da li scaturisce tutta la ricerca e la motivazione al benessere.
Antonio Corbo, che modererà la presentazione di lunedì, è perfettamente in linea con le parole della Dott.ssa Donati quando afferma : “ Mi ha colpito molto uno dei casi raccontati da Fiorella nel suo libro, quello che si intitola  ‘Il brutto anatroccolo’, riferito al famoso programma televisivo andato in onda qualche tempo fa : “La vita può cambiare completamente grazie a un piccolo colpo di fortuna. Dovevamo girare degli interventi chirurgici per una serie televisiva. Mi portano una serie di pazienti per scegliere quelli da sottoporre all’intervento. In particolare mi arriva una ragazza giovane, ventidue anni, apparentemente bruttina: alta e grossa, con un bel faccino, ma completamente incorniciato dal grasso (solo un cultore del visionario come me poteva accorgersi della sua bellezza). Aveva inoltre delle grosse adiposità ai fianchi e alle cosce. Eseguo la liposcultura total body. La ragazza aveva stoffa: di cuore, di testa e di corpo. L’ho presa sotto la mia cura: dieta e attività fisica ferrea. La vedevo ogni quindici giorni: il brutto anatroccolo si stava trasfigurando. Dopo tre mesi di duro lavoro s’è trasformata in un magnifico cigno. Viso perfetto, collo sottile (via tutto il grasso strabordante), corpo magro e atletico: a ventidue anni si recupera brillantemente. La mia bella bimba, grazie alla partecipazione ad alcuni spot pubblicitari, ha potuto lasciare il lavoro in pizzeria, ha ripreso gli studi ed è rinata a nuova vita. L’ho rivista dopo alcuni anni: laureata in giurisprudenza, motivata e piena di progetti. Come nelle favole, vissero tutti felici e contenti”. “L’idea che io mi sono fatto è che per Fiorella la chirurgia plastica non è mai un fine bensì un mezzo, uno strumento che permetta di tirare fuori il meglio di sé. Lei accoglie il paziente che le si rivolge con fiducia e lo rende bello come il paziente non sa di essere. Una bellezza che si trasforma in sicurezza di se’ e voglia di vivere .La storia della ragazza del brutto anatroccolo è emblematica: acquistando una nuova sicurezza in se stessa la protagonista dell’episodio ha ritrovato la sua motivazione, l’energia, l’entusiasmo per lo studio, per  la vita e per tornare a coltivare  i suoi progetti.”
Dal libro traspare anche che la nostra vera età è quella che ci sentiamo dentro e che è poi quella che arriva agli altri col nostro modo di essere, di porci, di amare, di ridere. Per cui troveremo tanti suggerimenti anche per ottenere il massimo dei risultati con una attenzione costante noi stesse. C’è anche un decalogo che insegna ad affrontare la  menopausa che, non è una malattia, per cui ci sono tanti consigli perche’ la si affronti con allegria, forma fisica e bellezza. Qualora, infine, si decida di ricorrere al bisturi, bisogna affidarsi a chirurghi esperti, perché non stravolgano l’armonia del corpo perché bisogna mantenere le proprie caratteristiche senza stravolgersi. Per questo  la chirurgia estetica deve essere solo l’ultima ratio. nsomma, il libro è una preziosa guida per tutti coloro che vogliono imparare a volersi bene e a prendersi cura di se stessi
 
Alla presentazione, moderata da Antonio Corbo, interverranno il Presidente dell’Università Pegaso Danilo Iervolino, lo scrittore Maurizio de Giovanni, i giornalisti Giuseppe del Bello e Conchita Sannino. 
Articolo precedenteDisoccupati di lunga durata, Casoria partecipa al programma regionale LOA
Articolo successivoCasoria: torna il camper della prevenzione
Redazione Il Giornale di Casoria - Il portale di informazione dell'area a Nord di Napoli