htnhg

Nella mattinata di sabato 21 marzo presso la redazione giornalistica “Nero su Bianco” ubicata in via Michelangelo nel cuore di Aversa, si è tenuta la proiezione del trailer “La Stirpe di Caino” un nuovo capolavoro cinematografico che tratta un tema scottante quello della violenza sulle donne, scritto e diretto dall’ormai noto regista Nando De Maio. La sala era ampiamente gremita di ospiti, giornalisti, fotografi e attori che avevano preso parte al film, tutti ad assistere con grande attenzione questa brillante opera cinematografica prodotta da “Artisti Associati”, che sarà proiettata per intero nella serata del giorno 8 Maggio al cinema Vittoria di Aversa, dove proprio in questo Comune il film è stato principalmente girato. Gli attori che hanno partecipato al film sono stati: Lucia Cassini, Franco Pica, Bruno De Rosa, Ciro Giorgio, Aldo Leonardi, Marcella Carrano, Alfredo Prete, Carlo Giuseppe Trematerra, Lucia Oreto, Carmen Marselli, Biagio Gragnaniello, Nico Zancle, Gennaro Torre, Peppino Di Bernardo, Maurizio Barbieri, Vincenzo Liotto capo ispettore di produzione e tanti altri. Dopo la proiezione ha avuto inizio la conferenza stampa che ha visto come relatori: il regista Nando De Maio, il direttore editoriale del periodico “Nero Su Bianco” Nicola De Chiara, l’attore protagonista del film Bruno De Rosa e l’attrice Lucia Cassini. Ad iniziare la conferenza è stato il direttore editoriale Nicola De Chiara che ha formulato domande al regista Nando De Maio circa i tanti lavori cinematografici portati a termine con successo sino ad oggi, proseguendo con le domande circa la bravura degli attori e il consolidato rapporto di amicizia con  loro visto che alcuni sono veterani nei suoi film. Il regista ha risposto a questa domanda “un fatto di bravura e professionalità prima di tutto, poi se non c’è una stima reciproca non si ha un lungo percorso insieme, le persone che mi seguono lo fanno perché hanno stima di me e di quello che faccio e del contesto in cui io li pongo, ed io ho stima di loro come attori, altrimenti non li avrei scelti”, precisando inoltre “anche se mi venite a raccomandare qualcuno non c’è niente da fare io non raccomando mai nessuno, perché io non me la sento di prendere qualcuno di cui non credo”.  Riguardo al tema del film lo stesso regista ha asserito nel corso della conferenza stampa “questo è un film denuncia anche se di azione, ed è nato da un rapporto che ho letto riguardo alla violenza sulle donne e sulla prostituzione, il film analizza alcuni aspetti che si verificano tutti i giorni nei confronti delle donne, questo ha fatto si che mi venisse quest’idea, questo filo conduttore che lega un po’ tutto il film, in testa al film uscirà il testo di un breve sunto di questa cosa”. Grandi elogi sono stati fatti al regista dagli attori: Lucia Cassini e Bruno De Rosa, quest’ultimo nel film ha impersonato il ruolo del Commissario Bellizzi. Presente alla conferenza anche il direttore responsabile del giornale “Nero Su Bianco” Giuseppe Lettieri, il cantante  Antonello Cuomo che nel film ha avuto un piccolo ruolo come attore, la sua canzone “Quanto Amore” è stata anche la colonna sonora del film. L’evento si è concluso con scroscianti applausi del pubblico dando appuntamento alla prossima proiezione di questo stupendo capolavoro cinematografico.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •