Home Eventi Artisti e galleristi a sostegno del Museo Filangieri

Artisti e galleristi a sostegno del Museo Filangieri

65
0

museo filangieriSabato 21 novembre alle ore 18:00 presso il Museo Filangieri in via Duomo 288, si svolgerà l’evento “Artisti e galleristi a sostegno del Museo Filangieri”, organizzato dall’Associazione  “Salviamo il museo Filangieri onlus”. La serata sarà allietata dall’esposizione di opere d’arte contemporanea come dipinti, sculture e fotografie già presenti al pian terreno del Museo da sabato 14 novembre e pubblicate sul sito web www.salviamoilmuseofilangieri.org.  In tal occasione i presenti potranno donare contributi in favore del Museo ricevendo in regalo un’opera d’arte. La scorsa edizione del 2013 diede la possibilità di installare con i fondi ricavati l’impianto di videosorveglianza, con questa corrente chiunque potrà contribuire a finanziare i restauri di alcune opere e della facciata del museo. Inoltre, durante la serata, verrà svelata la data di apertura della Sala Agata al primo piano, una volta terminati i restauri. Un’iniziativa di tutto merito e rispetto che contribuirà, grazie al lavoro incessante dell’Associazione e della sua presidente, la dott.ssa Maria Piera Leonetti, alla generosità degli artisti che partecipano a questa rassegna e a chiunque sia spinto da senso civico e artistico, alla riqualifica e valorizzazione di un museo che rappresenta una punta di diamante per Napoli, per l’Italia e per il mondo. Esso infatti è ubicato all’interno di Palazzo Como, un palazzo rinascimentale del XV secolo, che piacque così tanto al Principe di Satriano, Don Gaetano Filangieri da decidere di sistemare la parte interna del palazzo a proprie spese e di chiedere al Municipio di Napoli di collocarvi all’interno tutta la sua ricca collezione di oggetti d’arte , di crearne un museo per la città e che divenisse un centro di formazione per tutti gli artisti. Da quando fu fatta questa richiesta, era la fine del XIX secolo, ad oggi, il museo ha vissuto varie vicissitudini, positive e negative, ma sicuramente eventi di questo genere sono perfettamente in linea con lo spirito rivoluzionario e innovativo del Principe di Satriano.

Articolo precedenteAversa. Ambulanti e droga, blitz dei carabinieri in città
Articolo successivoSpeffy, il motore di ricerca per palestre e centri sportivi nato a Casoria
Storica dell'arte, addetta all'accoglienza turistica Regione Campania. Ama l'arte in tutte le sue poliedriche sfaccettature, dalla letteratura al cinema, dal teatro alle mostre museali, il tutto condito dalla passione per la cucina meridionale. La citazione che più la rappresenta appartiene ad Oscar Wilde:"Si può esistere senza arte, ma senza di essa non si può vivere".