Home Cronaca & Attualità Arrestato dai carabinieri mentre taglia legna da ardere in terreno altrui

Arrestato dai carabinieri mentre taglia legna da ardere in terreno altrui

174
0

Caivano: Pasquale Marino, un agricoltore 41enne di Pascarola già noto alle forze dell’ordine, è stato tratto in arresto dai carabinieri della tenenza di Caivano per furto aggravato e danneggiamento.

E’ stato sorpreso dai militari in località “omo morto” in un terreno non suo dove aveva già tagliato 30 alberi di albicocche: aveva ottenuto così circa 3 quintali di legna da ardere; in un terreno di sua proprietà inoltre aveva altri 20 quintali di legna di dubbia provenienza.

L’arrestato è in attesa del giudizio direttissimo.

Articolo precedenteTra fumate nere e coalizioni rotte, si attende l’inizio della nuova legislatura
Articolo successivoCompiuto il primo passo della nuova legislatura. Eletti i presidenti: Fico alla camera, Casellati al Senato
Redazione Il Giornale di Casoria - Il portale di informazione dell'area a Nord di Napoli