“Inaccettabili gli episodi criminosi che hanno colpito il consorzio di II livello di Pascarola. Con la Giunta e l’Asi Napoli stiamo lavorando senza sosta affinché le aree industriali siano luoghi di servizio snelli ed efficienti per le aziende, ma soprattutto sicuri e a tutela degli imprenditori che da troppo tempo sono lasciati a loro stessi. Non hanno più fiducia in questo territorio e nelle istituzioni. A noi il compito arduo, ma obbligato di invertire la rotta”, ha affermato la Consigliera Ciaramella.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •