Una nota diffusa dall’Ufficio Stampa del Comune di Afragola, comunica che con un appello congiunto i sindaci Claudio Grillo e Raffaele Bene dei comuni di Afragola e Casoria hanno chiesto al Presidente De Luca, alla Prefettura ed alle Forze dell’Ordine, di intensificare i controlli per il rispetto delle disposizioni che limitano gli spostamenti all’interno delle città, solo a casi strettamente necessari. Ciò in considerazione dell’alto numero di contagiati che sta caratterizzando nei numeri le due città. In particolar modo Casoria che ha raggiunto il non invidiabile numero di 43 contagiati e già di due cittadini, purtroppo deceduti. L’appello nasce dalla constatazione che nonostante i pressanti e ripetuti inviti fatti dai due cittadini in video quasi giornalieri di restare a casa, uscendo quanto meno possibile e solo in casi di reale necessità, una parte della popolazione rimane sorda agli appelli, con atteggiamenti irresponsabili che non devono e possono più essere tollerati. In questo senso si chiede alle Forze dell’Ordine ed alle Forze armate, di intervenire con ancora più rigore. In effetti nei giorni scorsi lo stesso Presidente della regione De Luca, proprio citando tra i Paesi a rischio il picco di contagi raggiunti a Casoria, aveva chiesto alle autorità competenti l’invio di altri 300 soldati per una maggiore sorveglianza nelle strade al fine di controllare in maniera pressante determinati quartieri di Napoli e determinati territori della provincia per prevenire detti fenomeni che rischiano di far aumentare i contagi nel periodo più pericoloso che riguarda questa e la prossima settimana. Il Sindaco Bene nell’ultimo video pubblicato sulla sua bacheca social ha mostrato proprio la nota inviata alle autorità competenti. Staremo a vedere se questo pressante appello verrà accolto.Intanto come sempre il nostro hastag: #RESTATEACASA!!!

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •