Home Eventi AnimArt Teatro presenta: “Amore in s…cena”

AnimArt Teatro presenta: “Amore in s…cena”

131
0

Foto 1Sabato 15 novembre, ore 21, al Te.Co-Teatro di Contrabbando, AnimaArt Teatro propone al pubblico una serata all’insegna di puro intrattenimento, per passare insieme un ora e mezza di risate e di riflessioni. “Amore in s…cena” è un buffet-spettacolo che  vuole  esorcizzare a colpi di ironia, comicità e poesia i cliché che da secoli vedono protagonisti gli uomini e le donne.
Uno spettacolo che non parla solo d’amore, ma anche e soprattutto di rapporti e differenze tra uomo e donna. Dalla creazione della terra a oggi, analizzando maschio e femmina tra scene, storie e aneddoti in cui il pubblico, sicuramente, si rispecchierà e divertirà. A raccontare queste vicende sono due esseri soprannaturali interpretati dai giovani e talentuosi attori: Gennaro Iago Esposito, regista e autore dello spettacolo, e da Daria Fiorillo, che da storia a storia si trasformeranno in personaggi diversi. Il pubblico, nel corso dell’evento, da spettatore diventerà protagonista a tutti gli effetti della serata. Uno spettacolo che fa ridere, emozionare e riflettere e con tantissimi ingredienti, per una serata speciale e unica all’insegna del sano divertimento. Un ennesimo evento in cui arte e svago si fondono magistralmente sul palco  del Te.Co-Teatro di Contrabbando.
Costo:  12 euro. È gradita prenotazione ai seguenti recapiti: teatrodicontrabbando@gmail.com – 334 214 2550
AnimArt Teatro è un Associazione artistico-culturale che nasce dalla collaborazione di giovani artisti teatrali, il cui fine è quello di promuovere spettacoli teatrali sia creati in proprio sia elaborati in seguito ad adattamenti originali di altri testi. Il suo scopo è, come si evince del logo, mettere insieme ANIMA e ARTE, perché l’arte è l’espressione più bella dell’anima e un artista che non ci mette l’anima è soltanto un esecutore.
L’intento di AnimArt Teatro è di diffondere l’arte in ogni suo aspetto adattandolo per qualsiasi tipo di linguaggio: sia per spettatori, sia per un pubblico addetto ai lavori, nonché a scopo didattico per le scuole.

 

 

Articolo precedenteNapoli. Il gruppo UDC del Consiglio Regionale chiede l’Osservatorio contro la ludopatia
Articolo successivoParte “Donne in difesa”, tour antiviolenza di Miss Coraggio Rosaria Aprea.
Redazione Il Giornale di Casoria - Il portale di informazione dell'area a Nord di Napoli