Home Cronaca & Attualità Allarme zanzare a partire dalle prossime settimane: rischi e misure preventive

Allarme zanzare a partire dalle prossime settimane: rischi e misure preventive

48
0
Con la primavera, oltre alle belle giornate, tornano anche le zanzare.
“Se le temperature rimarranno così insolitamente alte è possibile che già fra 3-4 settimane inizieremo a raggiungere elevate densità di zanzare”- ha affermato Alessandra della Torre, docente di parassitologia dell’Università La Sapienza di Roma. Inoltre, secondo quanto riportato da ‘Il messaggero’, pare che questi fastidiosi insetti che ci insediano nelle tarde ore del giorno, sarebbero più resistenti tanto da mettere a rischio i programmi di disinfestazione dei Comuni. Infatti, anche se queste comuni zanzare sono solite raggiungere la massima densità tra maggio e luglio, a causa di queste alte temperature potrebbero anticipare il loro arrivo già ad aprile e trasmettere alcuni virus come quello del Nilo Occidentale che  può avere conseguenze più gravi in persone anziane o debilitate. D’altro canto, la zanzara tigre è un insetto esotico che può trasmettere il Chikungunya, un virus che provoca, febbre, mal di testa, stanchezza e dolori articolari.
Quali misure si possono prendere per prevenire eventuali invasioni di zanzare? “Esistono insetticidi biologici efficaci, e a bassissimo impatto ambientale, che andrebbero utilizzati ogni 2-3 settimane”- ha dichiarato la docente.