La nuova truffa che sta colpendo i titolari di carte PostePay è nascosta in una mail che spinge i possessori a cambiare nome utente e password; ormai sappiamo che i criminali informatici usano tutti i mezzi a loro disposizione per poter clonare i dati sensibili degli utenti.

Il fenomeno del Phishing si fa sempre più frequente, ed è per questo motivo che bisogna rimanere aggiornati su tutte le possibili truffe che circolano in rete.

Il cervello illegale che vive in Internet tenta in tutti i modi di commettere i propri misfatti, le segnalazioni riguardano anche persone che si sono ritrovate in siti simili a quelli delle Poste Italiane ma che non lo erano.

La trappola più comune è proprio quello di indirizzare l’ utente verso l’ illusione di essere su un sito sicuro, fate molta attenzione! Postepay è un servizio molto sicuro e garantito, il Phishing non lo è!

Condividi su
  • 17
  •  
  •  
  •  
  •