Home Io Donna Allarme occhiaie… rimedi e soluzioni.

Allarme occhiaie… rimedi e soluzioni.

404
0

(di Valentina Piermalese)

Problema conosciuto dalla stragrande maggioranza delle donne di tutte le età ed etnie sono le terribili e odiatissime occhiaie. Che siano frutto di una notte brava o di un patrimonio genetico ereditato (per nostra sfortuna!)  noi donne abbiamo un nemico comune da combattere.

Assodato che il panda-style non è mai stato di moda (né mai lo sarà, probabilmente) l’obiettivo è cancellare o almeno attenuare al massimo le “maledette”.

Il primo modo che ci viene in mente per nascondere il problema è sicuramente il make-up. Correttori, fondotinta, illuminanti e makumbe sono i primi ad intervenire nella nostra battaglia quotidiana agli antiestetici sprofondamenti della pelle. Indubbiamente il make-up ci può aiutare nel ripristinare un aspetto fresco e riposato, ma è sostanzialmente un rimedio temporaneo e non duraturo.

Per prevenire meglio o contrastare l’insorgere delle occhiaie ci sono i cosiddetti “rimedi della nonna”. Questi di solito vengono fuori dalle conversazioni con le amiche o dai labirinti del web.

Premesso che non esistono rimedi sicuri e validi per tutte, è possibile vagliare diverse tipologie di “intervento” e capire quelle che faranno più al caso nostro.

Innanzitutto gli esperti consigliano una corretta alimentazione: è suggerito il consumo di agrumi, kiwi, carote. Sono chiamati, quindi, a rapporto alimenti ricchi di vitamina C (che aiutano a rafforzare i capillari) nonché cibi dal potere antiossidante come tè verde, more e mirtilli.

Ovviamente altamente diffuso è anche il solito consiglio di bere i nostri beneamati “2 litri di acqua al giorno”, da sempre indicati come soluzione per ogni “male”.

Esiste anche chi questi alimenti non se li pappa ghiottamente, ma sostiene che vadano applicati direttamente sulla zona interessata. Ebbene sì! In internet suggerimenti di questo tipo si sprecano: bustine di tè e camomilla, fettine di cetriolo e patate… scegliete un alimento e applicatelo rigorosamente freddo sulla vostre occhiaie! Il freddo avrebbe, infatti, una capacità decongestionante molto utile  e servirebbe a regalare miglior tono ed elasticità alla pelle, soprattutto nel caso in cui  abbiate problemi anche di borse, ossia rigonfiamenti  sotto gli occhi (i problemi, ahimè, non vengono mai da soli!). Seguono proprio lo stesso principio le maschere che si trovano in commercio e che si raccomanda di mettere in frigorifero prima dell’applicazione.

Si consiglia poi di dormire almeno 8 ore a notte e picchiettare delicatamente la zona con l’aiuto di qualche cremina acquistata o qualche centrifugato fai-da-te.

E se tutto questo non basta che si fa? Un paio di occhiali scuri e siamo pronte per affrontare la giornata!

 

 

 

 

 

 

 

Articolo precedenteItaliano: questo sconosciuto!
Articolo successivoCasoria, “ Caro Estinto”: 20 anni di carcere per Salvatore Esposito
Redazione Il Giornale di Casoria - Il portale di informazione dell'area a Nord di Napoli