Home Senza categoria Al via “Versando Versi”, il quarto contest dedicato alle poesie

Al via “Versando Versi”, il quarto contest dedicato alle poesie

86
0

11872196_10200834834790611_325230636785081412_oSabato 12 settembre, alle ore 18, si svolgerà, presso il Monastero dell’Eremo SS. Salvatore dei Camaldoli a Napoli, il quarto contest di poesie denominato ‘Versando Versi’. L’ideatrice e organizzatrice dell’evento, la professoressa Lina Sanniti, ispirata dallo splendido scenario del ‘punto più alto di Napoli’  ha proposto il tema ‘Sei stato un raggio di luce piena nel nostro crepuscolo’ (K. Gibran), a cui i poeti devono attenersi.

‘Versando versi’ è un contest itinerante dedicato alla poesia, che continua a raccogliere lusinghieri consensi, considerando la partecipazione di tantissime persone, tra aspiranti poeti, lettori o semplici curiosi. La kermesse prevede un reading dei componimenti poetici da parte degli autori ed una esposizione cartacea dei testi.

A fine serata vengono eletti due vincitori: uno decretato da un Giudice onorario e uno decretato dalla giuria popolare, formata da tutti i presenti alla serata. Il contest è itinerante e prevede ambientazioni sempre diverse quali vinerie, agriturismi, luoghi ameni. Anche per quanto concerne i giudici ci sarà un turnover, proprio per caratterizzare ogni singolo incontro. Il giudice di questo quarto incontro è lo scrittore/poeta Costanzo Ioni.

Articolo precedenteRassegna Stampa del 6 Settembre 2015
Articolo successivoDe Luca presenta il piano per la gestione dei rifiuti, ma senza fondi del Governo sarà difficile realizzarlo.
Docente di Humanae Litterae. Pluriabilitata, plurispecializzata nel settore dell’handicap e nei linguaggi non verbali, formatrice di docenti con ex Provv. studi di Napoli e Caserta, con l’Università di Tor Vergata e con la Federico II, giornalista pubblicista, autrice e curatrice di pubblicazioni non venali, già vicepresidente 29° Distretto Scolastico, Volontaria del Soccorso del CLNN-CRI, ha fondato l’Associazione culturale “Clarae Musae”, di cui è presidente allo scopo di continuare a promuovere cultura. E’ componente-giurie di certamina latino-greci e premi letterari; attualmente è anche Presidente dell’Associazione ex alunni del liceo Garibaldi.