Al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa da venerdì 27 aprile a martedì 1 maggio sarà ospitata una cinque  giorni dedicata al mondo del modellismo ferroviario.

In mostra grandi plastici e diorami che riproducono fedelmente le più affascinanti  ed importanti tratte ferroviarie italiane, anche quelle dismesse, e una vasta collezione di modelli di vetture e locomotive riprodotte in tutte le scale.

Inoltre ci saranno : incontri, laboratori didattici, proiezioni cinematografiche e giochi per bambini, tutto a tema ferroviario.

Il programma di “Ferrovie in Miniatura” è stato presentato nei giorni scorsi a Palazzo Santa Lucia. “Il turismo ferroviario sta registrando numeri importanti, in continua crescita. La regione pertanto ha deciso di sostenere questo interessante evento che consente di valorizzare ulteriormente la splendida realtà del Museo di Petrarsa” ha dichiarato il vicepresidente Fulvio Bonavitacola. Il Direttore generale della Fondazione Ferrovie dello Stato Luigi Cantamessa, intervenuto in conferenza, ha ricordato il valore educativo della manifestazione “Tante le attività dedicate ai più piccoli affinchè diventino viaggiatori consapevoli di domani”.

E’ possibile visitare “Le ferrovie in miniatura” con lo stesso biglietto di ingresso al Museo di Pietrarsa.

 LE INIZIATIVE SPECIALI

Circuito a “vapore vivo”

In carrozza…si parte! Appuntamento nel giardino di Pietrarsa per assistere allo spettacolo del “vapore vivo”. Un circuito che ruota intorno ai giardini affacciati sul mare e su cui viaggeranno locomotive perfettamente funzionanti, sia a vapore che elettriche. Fedelissime alle originali,  traineranno lentamente piccoli vagoni con bambini e genitori.

Modellismo ferroviario

La meraviglia di plastici realistici e funzionanti, modelli di grandi dimensioni e diorami. Il mondo del modellismo ferroviario riempirà le sale del Museo di Pietrarsa e stupirà grandi e bambini. Sono previsti anche workshop, proiezioni e laboratori didattici.

Viaggio con treno storico “Pietrarsa Express”

L’esperienza di un breve ma suggestivo  viaggio a bordo di carrozze d’epoca partendo da Napoli Centrali e arrivando direttamente alla stazione all’ingresso del sito museale. Il titolo di viaggio di andata e ritorno include l’ingresso e la visita libera del Museo. Scopri tutti i dettagli del “Pietrarsa Express”.

Performance teatrali e musicali

Le iniziative continuano in serata, nella suggestiva location di Pietrarsa al tramonto, con eventi che coniugano musica, teatro e tradizione. Il primo appuntamento è per il giorno 28 aprile con “Viaggio a ritroso sulle tracce della tradizione”, a cura dell’Associazione “I Guarracini”. Una performance musicale e teatrale che coinvolgerà il visitatori con brani classici e momenti recitati. L’evento avrà inizio alle ore 19:00 negli spazi all’aperto del Museo e continuerà poi nel Padiglione delle Locomotive a Vapore per il gran finale. Domenica 29 aprile si esibirà il coro “Voci della Ferrata”., con due appuntamenti alle ore 17:00 e alle ore 20:00. La serata di martedì 1 maggio è dedicata alla musica classica con “Tosti & Puccini: viaggio di un’amicizia musicale”, a cura dell’Associazione Mousiké. A partire dalle ore 19:00 si potrà prendere parte ad una performance musicale che racconta l’amicizia tra i due grandi compositori italiani dell’ottocento.

Area street food

Nei pressi dell’elegante pensilina ottocentesca “Fiorenzuola” e dell’imponente statua di Ferdinando II  verrà allestita un’area con food trucks.

 

INFO: www.museopietrarsa.it

 

Condividi su
  • 12
  •  
  •  
  •  
  •