Ho avuto l’onore e il piacere di fare una chiacchierata con il grande artista e scrittore napoletano Lello Marangio. Autore di tre libri toccanti, ma soprattutto ironici, trattanti il tema della disabilità. L’autore si è messo in gioco con “Nel suo piccolo anche Marangio si incazza” e “Al mio segnale scatenate l’infermo”, un’autobiografia dove Lello racconta la sua vita con la polio, dal bambino timido e forse un po’ “spaventato” che era, all’artista comico di oggi.
Marangio inoltre, ha realizzato testi comici per alcuni cabarettisti napoletani di successo, come Peppe Iodice, Biagio Izzo, i Ditelo Voi, Nello Iorio, Lucio Pierro e Lino Barbieri; una carriera trentennale, iniziata in primis con Telegaribaldi e Funikulì Funikulà, per poi continuare con Zelig, Made in Sud e Colorado Café, ma non solo!
Ma parliamo della nascita dei suoi libri, tutto ha avuto inizio all’Aias di Casoria del Presidente Salvatore Giacometti, dove Lello scriveva articoli dedicati ai diversamente abili, ma in una chiave diversa, ovvero in quella comica:”Ho iniziato a scrivere articoli che poi grazie a Mauro Piscopo, sociologo- dice Lello- sono stati raccolti in un unico testo, ovvero:” Anche nel suo piccolo Marangio s’incazza”, presentato a Lucio Rufolo, umorista e pneumologo di fama, venuto a mancare lo scorso anno, venne editato grazie ad Aldo Putignano. E poi… è stato un susseguirsi di cose, tanto che ho pensato di scrivere la mia autobiografia e di raccontare i particolari attraverso “Al mio segnale scatenate l’infermo”, una sorta di prontuario, di cui si sono servite soprattutto le mamme dei bambini disabili. Lo hanno fatto leggere ai loro piccoli, ed a tanto è servito questo grido di battaglia che fa riferimento proprio al titolo. Insomma, non autoflagelliamoci, è questo il punto! Combattiamo! Essere disabili è un lavoro sporco, che qualcuno però deve pur fare”.
Che dire, non vediamo l’ora di leggere anche il suo ultimo capolavoro “Una lunghissima giornata di merda”, dove emergerà il suo lato ancor più divertente.
Potrete acquistare i suoi libri anche su Amazon.

Grazie a Lello Marangio per questa breve ma intensa chiacchierata!

Persona meravigliosa e senza peli sulla lingua, ad maiora!

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •