Casavatore: I Carabinieri della Compagnia di Casoria questa mattina hanno dato esecuzione a un’Ordinanza di Collocamento in Comunità emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli a carico di 5 minori (2 fratelli di 16 e 15 anni di Casavatore, un 14enne di Casoria, un 16enne di Casavatore e un 17enne di Casoria, nel frattempo diventato maggiorenne).
Indagini dei Carabinieri della Stazione di Casavatore coordinate dall’Autorità Giudiziaria per i minori, li inquadrano come componenti il gruppo armato di mazze, tirapugni e sfollagente che il 28 marzo scorso, insieme ad almeno altrettanti giovanissimi in via d’identificazione, nel tentativo fallito di rapinare gli effetti personali a 2 coetanei li avevano aggrediti a calci, pugni e con una noccoliera, causando ai malcapitati lesioni guaribili in 6 e 7 giorni.
Gli arrestati sono ora in comunità a disposizione dall’Autorità Giudiziaria
Condividi su
  • 75
  •  
  •  
  •  
  •