Home Sport Afro-Napoli United: lo sport come veicolo di integrazione

Afro-Napoli United: lo sport come veicolo di integrazione

134
0

E’ stata sorteggiata nel girone A di Eccellenza, lo stesso del nostro Casoria Calcio, parliamo della Afro-Napoli United, una squadra multietnica che in 5 anni è stata capace di centrare 4 promozioni. Il suo presidente, Antonio Gargiulo, è orgoglioso dei suoi ragazzi e afferma che diversità è la forza di questa squadra e chiunque pensi che l’immigrazione sia un problema sbaglia di grosso. Non sono questi ragazzi ( e come loro tanti) ad essere il problema, sono risorse e in questo momento qualcuno li sta usando per nascondere i veri problemi del paese. Molti dei ragazzi presenti oggi alla presentazione della squadra, hanno vissuto esperienze simili a quelli dei ragazzi sulla nave Diciotti, diventata famosa in queste settimane. Lo sport può essere uno strumento di integrazioni e in molti casi una vera e propria salvezza per loro e una risorsa da sfruttare per la nostra comunità. Il lavoro resta il problema più grave in queste storie, difficile da trovare visto che è già carente per gli Italiani. Ci sono, tuttavia, esempi di estrema integrazione, come Mustafà che oltre alla squadra e il lavoro ha trovato l’amore sposando una giovane Napoletana e ora ha due figli e una casa. Sul lato sportivo, il presidente si augura di poter portare ancora più in alto la squadra, il sogno è la serie D e uno stadio vero e l’unione di Africa- Sudamerica e Napoli può essere il giusto mix  per il raggiungimento di questo obiettivo.

Articolo precedenteMinacce ai giornalisti Rubio e Bianco: rafforzato servizio di vigilanza, solidarieta’ dal Prefetto Pagano e dal Procuratore Melillo
Articolo successivoChampions League: sorteggio amaro per il Napoli, PSG, Liverpool e Stella rossa
Raccontare quello che accade senza dare giudizi, senza cedere alle pressioni, probabilmente non è il giornalismo dei giorni nostri, ma è sicuramente dare il giusto servizio ai lettori. Vive a Casoria, scrive, fotografa, sogna.