Home Senza categoria Afragola. Salta l’assise per mancanza del numero legale

Afragola. Salta l’assise per mancanza del numero legale

113
0

ccContinuano le frizioni all’interno della maggioranza a sostegno del primo cittadino, Domenico Tuccillo. Nella giornata di ieri era stato convocato, dal Presidente del consiglio comunale, Nicola Perrino, l’assise pubblica con importanti “capi” all’ordine del giorno. Dopo l’appello nominale da parte del presidente e, constatate le assenze, il consiglio è andato deserto per mancanza del numero legale. Tra gli assenti il consigliere Gennaro Giustino di “A Viso Aperto”, Raffaele Falco e Gennaro Castaldo del “Nuovo Centrodestra”, Biagio Montefusco del “Partito Democratico” e il consigliere Vincenzo Concas con un piede dentro ed uno fuori, indeciso sul da farsi. E’ evidente, dunque, l’attrito tra i consiglieri e il Sindaco, evidentemente sulla scelta unilaterale del nuovo assessore da parte del primo cittadino. Duro l’affondo del consigliere di opposizione, Antonio Caiazzo: “Il Sindaco annuncia l’arrivo dell’ennesimo Assessore straniero, ovviamente senza condividerlo con nessuno. Per tal motivo, i consiglieri hanno messo in scena una piccola protesta. Dopo gli esempi negativi degli Assessori stranieri (Trotta, Manzo, Comi) non ci resta che piangere, anche perché a Caivano il paese d’origine del nuovo assessore Sirico, al quale faccio un grande in bocca al lupo, non la pensano come il Sindaco di Afragola.

Articolo precedente“Casoria Futura” il convegno politico organizzato dal partito Italia dei Valori
Articolo successivoOttaviano Food Festival 2016: due giorni dedicati alla tradizione dello street food
Studente al “Dipartimento di Giurisprudenza” all'Università Federico II di Napoli. Ha una grande passione: la politica. Collabora per il settimanale “Nuova Città”, da giugno fa parte della squadra de “Il Giornale di Casoria”.