stadio-moccia-2Oggi 5 Agosto 2016, presso la sala delle Commissioni Consiliari di Via Pigna, si terrà una conferenza stampa organizzata dai consiglieri di opposizione. Un incontro con gli operatori dell’informazione per una disamina delle innumerevoli criticità conseguenti al fallimentare operato dell’ Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco di centro – sinistra Domenico Tuccillo.
Una delle maggiori criticità è proprio quella riguardante l’impianto sportivo “Luigi Moccia”, sul quale si è espresso, Antonio Pannone, attuale leader dell’opposizione in Consiglio Comunale:
“Siamo di fronte all’ennesimo flop dell’Amministrazione Tuccillo, che va ad aggiungersi ai disastri nel settore delle politiche ambientali, con le strade sempre piene di rifiuti e la raccolta differenziata calata a percentuali vergognose.
Per quanto riguarda l’annunciato nuovo bando, invece di lanciare inutili proclami, che si rivelano essere solo barzellette estive, sindaco e assessore allo sport dovrebbero, innanzitutto, spiegare perché, dopo tre anni di immobilismo, un modello gestionale pieno di falle sia miseramente naufragato, traducendosi nella fuga da Afragola del gestore degli impianti sportivi, che forse era stato attratto sul nostro territorio da qualche promessa fatta dagli attuali amministratori e che, alla prova dei fatti, aveva tentato anche di aumentare i ticket a carico delle associazioni sportive afragolesi, per garantirsi margini di profitto e far fronte agli obblighi contrattuali rispetto, ad esempio, alle forniture elettriche e idriche alle strutture del complesso “Moccia”, per le quali ci risulta che in tutti questi mesi non siano state neppure completate le procedure per le prescritte volture. Ora ci sarà l’ennesima corsa contro il tempo, con i gravi ritardi accumulati,  come nel caso della manutenzione del manto erboso del campo A, di cui il sindaco e la sua maggioranza si rendono conto solo ad agosto: quando mancano poche settimane alla ripresa delle attività agonistiche, le società sportive della nostra città, a cui va la nostra solidarietà, sono ancora una volta costrette a programmare la nuova stagione tra le incertezze e l’inadeguatezza dell’attuale Amministrazione comunale”. 

 

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •