di Andrea Papaccio – Un cittadino casoriano di 49 anni, titolare di una ditta edile, è stato denunciato per aver fatto sversare abusivamente due operai materiale di risulta proveniente da un cantiere in fase di demolizione. Il fatto è stato compiuto ad Afragola, nei pressi di Via Lampedusa. Tra il residuato le autorità hanno identificato anche alcuni rifiuti pericolosi che adesso andranno smaltiti per evitare rischi ambientali e sulla salute dei cittadini. L’uomo è stato successivamente identificato dalle forze dell’ordine grazie alle telecamere installate nella zona, che hanno seguito il tragitto del veicolo che è stato infine sequestrato.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •