Home Afragola Afragola. Guardia di Finanza sequestra opificio per la produzione illegale di maglie...

Afragola. Guardia di Finanza sequestra opificio per la produzione illegale di maglie da calcio.

92
0

gdfnapoli3-600x300Bottino ricco quello che quest’ oggi i militari del comando provinciale di Napoli della Guardia di Finanza hanno requisito. Per la precisione, i finanzieri della compagnia di Afragola hanno scovato e messo sotto sequestro un opificio clandestino nel quale si fabbricavano maglie da calcio e accessori, tra i quali sciarpe, visiere o bandiere, di noti club di calcio italiani ed esteri (Napoli, Inter, Milan, Juventus e Barcellona). Il locale, di 250 mq, era attrezzato con macchinari e utensili professionali, ovvero, 540 cliché e 880 fogli per stampa serigrafica su tessuto, materie prime e semilavorati, per la produzione di magliette da calcio oltreché 6500 accessori. La merce, una volta immessa illegalmente sul mercato, avrebbe fruttato circa 750mila euro. I punti criminali di spaccio privilegiati sarebbero stati gli stadi italiani in occasione delle partite. Titolare dell’opificio una donna di 50 anni, casalinga di Arzano, il coniuge, già noto perché gravato da precedenti specifici, e un altro parente. Questi sono stati tutti deferiti all’autorità giudiziaria competente per i reati di contraffazione e commercio di prodotti con segni falsi.

Articolo precedenteCasoria. Il sindaco Carfora aggredito in piazza.
Articolo successivoUPS offre stampe 3D a chiunque negli Stati Uniti
Giovane redattrice e membro della Croce Rossa Italiana. Appassionata di lettura, teatro e jazz, nel corso dei miei studi universitari alla Facoltà di Giurisprudenza ho, altresì, maturato uno specifico interesse per il tema dei diritti umani. Scrivo con lo sguardo rivolto, sempre, allo scenario internazionale. Legata alla figura autorevole di Oriana Fallaci, sprone ed esempio di coraggio, ho abbracciato un suo pensiero: “Se sono brava non lo so, lavoro duro, lavoro bene. Ho dignità. Ho una vita per dimostrarlo”.