Home Eventi 9 maggio: il pianeta Mercurio transita sul Sole. Ecco come e dove...

9 maggio: il pianeta Mercurio transita sul Sole. Ecco come e dove osservare il fenomeno

405
0

Transit_of_Mercury,_2006-11-08Non accade dal lontano 7 maggio 2003 ed è l’evento astronomico più atteso del 2016. Solo questo è un ottimo motivo per cogliere al volo l’occasione e osservare lo spettacolo che si presenterà ai nostri occhi il 9 maggio. Il pianeta Mercurio transiterà sul disco solare da ovest verso est dalle ore 13:42 alle 20:40 ora italiana. ”Il transito – spiegano gli esperti della Uai – sarà osservabile dall’Italia quasi interamente, almeno fino al tramonto”. Le osservazioni, ricorda l’Unione astronomica italiana, non saranno possibili a occhio nudo. Osservare il Sole senza filtri, come risaputo, è pericoloso ma vi è da considerare anche che il diametro di Mercurio sul Sole durante il transito sarà cinque volte più piccolo e pertanto non visibile. Per l’osservazione dunque sarà necessario utilizzare telescopi, cannocchiali e binocoli schermati con filtri solari certificati ed è bene osservare al massimo per tre minuti consecutivi onde evitare danni alla vista.
L’evento è considerato l’attività astronomica principale del 2016, anche perché i transiti non sono fenomeni frequenti, a causa dell’inclinazione dell’orbita di Mercurio rispetto a quella terrestre. In genere se ne osservano 13/14 ogni 100 anni. Nel 1999 e nel 2003 si sono registrati gli ultimi transiti mentre il prossimo passaggio è previsto nel novembre 2019.  In assenza di apposita strumentazione, sarà possibile collegarsi  alle pagine Facebook Astronews Italia, Celestron Italia e Skywatcher Italia oltre che sui siti internet www.celestron.it e www.skywatcher.it e osservare in tempo reale il transito di Mercurio.

 

 

Articolo precedenteFallimento del parco commerciale «I Pini», Tuccillo: “Garantire esercizio provvisorio e tutelare livelli occupazionali”
Articolo successivoArzano: azalee per la ricerca in occasione della festa della mamma
Laureata in Giurisprudenza, attualmente svolge la professione forense. Appassionata delle scienze, in particolar modo dell’astronomia, impegnata in attività di volontariato a favore dei bambini e dei giovani dell’Azione Cattolica. Nel tempo libero ama dedicarsi alla lettura, alla fotografia e alla musica.