La città di Casoria commemora la memoria del carabiniere Mauro Mitilini, morto in circostanze tragiche il 4 gennaio 1991, aveva solo 21 anni.

La sua morte è collegata a un periodo nero della storia Italiana: ucciso in un agguato organizzato dalla Banda delle 1 bianca, trovò la morte a Bologna dove prestava servizio con onore.

A seguito del suo decesso, venne insignito con la medaglia d’oro al valor civile e in suo onore, gli venne intitolata nel 1993 la caserma di Casavatore e nel 2010 la caserma sede del Comando Stazione Carabinieri di Crespellano in provincia di Bologna.

Casoria gli ha dedicato strade e edifici per non dimenticare mai il suo concittadino: in questo giorno, tutto il comune si stringe attorno al dolore dei familiari e ancora ricorda il grande valore del “proprio eroe”.

Condividi su
  • 151
  •  
  •  
  •  
  •