E’ finito in manette per la seconda volta questo mese Gennaro Abate, 34enne di Casoria. Ad arrestarlo per furto aggravato i carabinieri della stazione di Afragola.
Ha raccolto alcuni prodotti sanitari e ortopedici dagli scaffali di un negozio di Afragola e – dopo aver minacciato una commessa – è fuggito col bottino.
Riconosciuto grazie alle telecamere di sorveglianza Abate è stato bloccato in Via Cinquevie. Aveva nascosto la refurtiva – 4 misuratori di pressione e attrezzature fisioterapiche – sotto ad un’autovettura.
Abate, poi tradotto in carcere, era stato arrestato venti giorni fa circa per lo stesso reato.
Aveva rubato prodotti cosmetici in una farmacia di Via Enrico De Nicola e li aveva rivenduti ad un suo conoscente, un 58enne già noto alle ffoo.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •