Home Eventi Pomigliano. Va in scena la seconda edizione “I colori della poesia”.

Pomigliano. Va in scena la seconda edizione “I colori della poesia”.

361
0

pomi2Presso lo storico Palazzo dell’Orologio di Pomigliano D’Arco, col patrocinio del Comune, si è svolta, tra il 13 e il 20 gennaio, la seconda edizione de “I COLORI DELLA POESIA”, interessante mix di varie espressioni artistiche: pittura, scultura, fotografie, arte presepiale, poesia.  Poesia? Sì, anche poesia!

Il 13, all’inaugurazione, erano presenti tutti i partner della kermesse: il Comune, rappresentato dall’Assessore alla Cultura dott.ssa  Franca Trotta, dal Vicesindaco avv. Elvira Romano, dal Sindaco Dott Raffaele Russo; presenti anche: l’Archivio monografico dell’arte italiana, con Michele Maione; Pomigliano danza con i maestri Gaetano Leone e Giusy Iasevoli e il presidente dell’Associazione Giacomo Messina;   la Pro Loco  con il suo Presidente Antonio De Falco;  la fondazione AdAstra con il prof. Lorenzo Fiorito; le associazioni Clarae Musae e Circolo Anastasiano con i rispettivi presidenti, profssa Vittoria Caso e Pino Vetromile.   Per il secondo anno consecutivo, Annamaria Pianese e Mario Volpe,  promotori dell’iniziativa, si sono sobbarcati un onere ingente: sia l’organizzazione della mostra, sia la scansione dei momenti poetici all’interno della settimana espositiva: oltre 50 tra autori di arti figurative, oltre 50 fra i poeti che sono intervenuti nei reading!

Ospite d’onore è stato il M° Enzo Marino, arcinoto artista di fama internazionale, presentato dal critico di arte prof Giuseppe Siano dell’Università di Salerno. La cerimonia inaugurale, ripresa da Rai tre, è stata inoltre allietata dalla esibizione straordinaria di un gruppo di allieve di Pomigliano Danza.

Una settimana, dunque, di presenza e vigilanza costante alle opere esposte alla mostra, non solo, ma anche di spiegazioni agli studenti delle scuole di Pomigliano, che, in visite guidate, hanno avuto modo di apprezzare tante diverse tecniche ed espressioni di arte contemporanea.

pomiLe illustri partnership di questa seconda edizione hanno consentito una partecipazione molto ampia, accogliendo artisti di fama internazionale, non solo per quanto riguarda le arti grafiche e visive ma anche per la poesia. Le Associazioni “Clarae Musae” di Vittoria Caso e il “Circolo Letterario Anastasiano” di Pino Vetromile, che già lo scorso anno hanno partecipato alla manifestazione culturale, infatti, hanno realizzato ben tre reading poetici per dare la parola ai poeti che volessero declamare i loro versi: Varianti di parole 1, il 15 gennaio, è stato curato da Pino Vetromile; Vittoria Caso ha curato Varianti di parole 2, in cui  il M° Gaetano Pellegrino ha aggiunto la magia delle note musicali del suo sassofono a quella dei versi; Varianti di parole 3 ha chiuso , il 20, questa straordinaria maratona culturale con la performance di Martina Violante, che ha danzato sui versi di Mario Volpe, in veste oltre che di poeta e scrittore, anche di conduttore assieme ad Annamaria Pianese.

Resterà traccia negli annali di Pomigliano della fatica degli eroici organizzatori, meritevoli anche di aver creato una sinergia fra le varie associazioni, dimostrando che dall’intesa nasce solo positività e che anche nei tempi odierni, dominati dalla megalomania e dall’arrivismo, vi può essere collaborazione e amicizia. Sicuramente gli orizzonti culturali di questa seconda edizione si sono allargati oltre i confini campani, assumendo un respiro più che nazionale, internazionale addirittura. A tutti i partecipanti sarà conferita una pergamena di partecipazione il prossimo 14 febbraio, presso la Felltrinelli point – Pomigliano, in occasione di “Un caffè con la poesia”, svolta da Volpe e dalla Pianese in collaborazione con Clarae Musae  e Circolo Anastasiano. Per chi volesse dare uno sguardo alla mostra, basta un clic: www.icoloridellapoesia.it