8-0-1-5 Non sono i numeri del lotto, ma solo i meravigliosi numeri di Roger Federer, capace di un’impresa di altri tempi. L’ormai 36enne Roger, vince per l’ottava volta Wimbledon, non perdendo nemmeno un set, è il primo a farlo dal lontano 1976 quando fu Borg a riuscirci ed è il quinto nella storia a riuscirci.

Un’impresa quella di Roger che rimarrà scolpita nella mente degli amanti di questo sport e di tuti quelli che non mollano mai. In finale contro Cilic che è stato annientato 6-3 6-1 6-4 in un ora e 41 minuti. Una finale senza storia, che ancora una volta ha messo in risalto l’immenso talento dello svizzero, capace di vincere due tornei del grande slam quest’anno e il diciannovesimo della carriera. Singolare il record di rivincere Wimbledon a 14 anni di distanza dalla prima vittoria. Nel ranking Roger da Lunedì ritornerà al terzo posto.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •