La nuova “tassa” che già ha “sconvolto” alcuni italiani, entrerà in vigore tra pochi mesi.

Come riporta “Il Giornale”, in Italia si paga tutto e mai cosa è stata più vera.

Una notizia che per molti, se non per tutti ha dell’assurdo.

I sacchetti trasparenti usati per pesare frutta e verdura nei supermercati, saranno a pagamento. Questo perché dovranno essere anch’essi  biodegradabili, così come le buste della spesa il cui prezzo varia tra i ai 15 centesimi l’uno.

I soldi verranno incassati in un primo momento dagli stessi negozi e supermercati che successivamente ritorneranno allo stato sotto forma di imposta sul reddito.

Da gennaio gli esercenti saranno fiscali, in quanto la mancata applicazione della nuova legge, costerebbe loro multe dai 2500 ai 100mila euro.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •