Ottenuto il pass per i quarti di finale di coppa Italia, battendo 3-1 lo Spezia martedì sera, il Napoli si rituffa in campionato per disputare la prima giornata di ritorno, ospitando al San Paolo il pericolante Pescara.
Inoltre nella serata di mercoledì gli azzurri hanno conosciuto anche il loro prossimo avversario ai quarti di coppa, ovvero la Fiorentina. Partita secca che si giocherà anch’essa sempre al San Paolo il prossimo martedì 24 gennaio.
Sarà un remake della finale di coppa Italia disputatasi nel 2014 all’Olimpico di Roma, dove il Napoli riuscì a battere la Fiorentina per 3-1, grazie alla doppietta di Insigne e alla rete di Mertens nel finale, aggiudicandosi la coppa.
Ma prima del 24 gennaio, ci sono due gare fondamentali come la partita col Pescara di domenica pomeriggio e il match-clou contro il Milan al Meazza. Contro gli abruzzesi evitare di abbassare la guardia e tenere sempre alta l’attenzione.
Il Napoli ha già ospitato il Pescara in serie A per ben 7 volte riuscendo a vincere 6 volte su 7 e pareggiando nell’unica volta che non ha vinto, senza perdere mai. L’ultimo Napoli – Pescara ci fu nella stagione 2012/13.
Era ancora il Napoli di Mazzarri e Cavani e si giocava il 2 dicembre 2012 alle 12:30. Gli azzurri strapazzarono gli abruzzesi per 5-1 grazie alle doppiette di Inler e Cavani; in mezzo la rete di capitan Hamsik.
Sarà una partita speciale per il grande ex di turno Insigne, avendo giocato a Pescara nella stagione 2011/12 sotto la guida di Zeman, ottenendo una storica promozione in serie A.
All’andata il Napoli inaugurò la prima giornata di campionato con un punto all’Adriatico di Pescara, faticando più del previsto, visto che dovette recuperare il doppio svantaggio grazie alla doppietta di Mertens.
Il belga tornerà verosimilmente nell’11 titolare domenica, essendo stato assente con lo Spezia per squalifica. Come tornerà sulla destra Callejon, un elemento troppo prezioso per rinunciare a lui dall’inizio, in due partite di fila.
Per la formazione in generale, sicuri i ritorni di Reina a porta, di Hysaj sulla destra e di Hamsik a centrocampo, avendo riposato tutti e tre contro lo Spezia. Per gli altri, vedremo Sarri chi schiererà.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •