napoli-sampdoriaIl Napoli inaugura il nuovo anno ospitando al San Paolo la Sampdoria, match valevole per la 19° giornata di campionato, l’ultima di andata. Sarà la prima delle tre gare casalinghe che gli azzurri disputeranno in una settimana, se consideriamo anche la partita di coppa Italia con lo Spezia e la prima di ritorno col Pescara.

Si tratta di tre partite sulla carta abbordabili per il Napoli, ma da prendere con le molle senza sottovalutarle, in vista della delicata trasferta di Milano col Milan al Meazza. Magari con un Milik in più forse. Il polacco sta bruciando le tappe per tornare al più presto alla corte di Sarri, essendo fermo da ottobre.

Il Napoli ha già ospitato la Sampdoria in serie A per ben 49 volte, ottenendo 21 vittorie, 19 pareggi e 9 sconfitte; gli azzurri sono imbattuti nella massima serie contro i blucerchiati in casa, dalla stagione 1997/98. Lo scorso anno la partita finì 2-2 e si disputò alla seconda giornata in una torrida notte del 30 agosto 2015.

Il Napoli in quell’occasione si fece rimontare di due goal: la doppietta di Eder vanificò la doppietta di Higuain. Una squadra in fase di rodaggio che ancora doveva assemblare i meccanismi di Sarri, racimolando appena due punti in tre partite con Sassuolo, Sampdoria ed Empoli.

Sarà anche l’ennesimo ritorno da ex di Quagliarella al San Paolo, l’attaccante non è mai stato perdonato dai tifosi per essersi accasato alla Juventus (per poi passare lo scettro a Higuain). Inoltre lo scorso anno il Napoli si ritrovò ad inaugurare il nuovo anno ospitando come stavolta, Quagliarella.

Allora era mercoledì 6 gennaio e Quagliarella militava nel Torino, a distanza di un anno esatto si riaffrontano nel nuovo anno e di nuovo al San Paolo. Il Napoli in quella circostanza inaugurò il 2016 vincendo per 2-1: Insigne, Quagliarella su rigore e Hamsik i marcatori.

Gli azzurri sperano di dare il benvenuto al 2017 con lo stesso esito naturalmente, ovvero con una vittoria, senza soffrire più del dovuto. Napoli-Sampdoria una partita che raffiora sempre bei ricordi ad Hamsik, segnando la sua prima rete in assoluto con la maglia azzurra.

 

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •