La 21°giornata di campionato si apre domenica 21 gennaio con Atalanta-Napoli alle 12:30. Trasferta ostica alla causa azzurra, racimolando 20 sconfitte, 18 pareggi (12 per 1-1, 4 per 0-0 e 2 per 2-2) e solo 8 vittorie in 46 sfide a Bergamo in serie A.

L’ultimo 1-1 nel 2014/15, l’ultimo 0-0 nel 1990/91 e l’ultimo 2-2 nel 1996/97. Mentre tra le 8 vittorie, 2 per 1-3 a distanza di 20 anni: nel 1995/96 e nel 2015/16 (ultima vittoria del Napoli: con reti di Hamsik, Higuain e Higuain).

L’1-3 del 1995/96 targato: Buso, Imbriani e Agostini, i quali rimontarono la rete orobica di Vieri. Poi 2 vittorie per 2-4 (nel 1951/52 e nel 1957/58) e 2 per 0-2 [nel 1989/90 e nel 2009/10 (eurogol di Quagliarella e Pazienza)].

C’è un fatto di cronaca attorno alla vittoria per 0-2 del 1989/90, arrivata a tavolino a causa della monetina lanciata addosso ad Alemao. Infine 1 vittoria per 1-2 nel 1955/56 e 1 per 0-1 (Giordano) nel 1986/87.

Che sia una partita difficile per il Napoli lo dimostra anche che Callejon, Mertens e Insigne non hanno mai segnato all’Atalanta a Bergamo. Per Callejon e Mertens goal all’Atalanta sia in campionato che in coppa Italia, ma sempre a Napoli.

A differenza di Insigne, che invece non hai mai segnato all’Atalanta in campionato, solo in coppa Italia e a Napoli: agli ottavi di finale nel 3-1 del 2013/14. Atalanta-Napoli è una delle 4 partite in cui non ha mai segnato il trio leggero azzurro.

Le altre sono: Benevento-Napoli, Napoli-Spal e Napoli-Genoa. Come 4 sono le partite che il Napoli ha vinto in campionato finora, senza che segnassero Callejon, Mertens e Insigne e peraltro tutte e 4 in trasferta con risultati simili.

Verona-Napoli 1-3 (autorete di Souprayen, Milik e Ghoulam), Udinese-Napoli 0-1 (Jorginho), Torino-Napoli 1-3 (Koulibaly, Zielinski e Hamsik) e Crotone-Napoli 0-1 (Hamsik). Seguendo questa sequenza, la logica direbbe un 1-3, come nel 2015/16.

Azzurri che hanno vinto 8 volte a Bergamo con l’Atalanta in serie A come già detto, di queste 8 vittorie, 6 sono arrivate con 2 goal di scarto: 2-4 nel 1951/52, 2-4 nel 1957/58, 0-2 nel 1989/90, 1-3 nel 1995/96, 0-2 nel 2009/10 e 1-3 nel 2015/16.

Napoli che ha sempre incontrato difficoltà nel vincere in trasferta contro squadre allenate da Gasperini. In 7 volte che l’ha affrontato, solo 1 volta ha vinto e all’ultimo minuto: Genoa-Napoli 1-2 nel 2014/15, 1-2 di De Guzman in extremis.

Genoa allenato da Gasperini e Napoli allenato da Benitez. Con Sarri un pareggio (Genoa-Napoli 0-0 2015/16) e una sconfitta (Atalanta-Napoli 1-0 2016/17, Atalanta allenata da Gasperini). Ora è il turno della prima vittoria?

Atalanta-Napoli che si presenta di domenica alle 12:30, giorno e orario che gli azzurri hanno giocato già in serie A in questa stagione: alla 7°giornata, Napoli-Cagliari 3-0 (Hamsik, Mertens e Koulibaly).

 

 

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •