Archiviata la roboante prestazione di Torino, il Napoli si accinge ad affrontare la 37°giornata di campionato, ospitando al San Paolo la Fiorentina in lotta ancora per un posto in Europa League.

Dal canto suo il Napoli non può commettere passi falsi se vuole conquistare ancora il secondo posto, nonostante resta ugualmente difficile, perché non dipende solo da egli ma soprattutto da chi lo precede (la Roma).

Gli azzurri hanno già giocato in casa contro i viola in serie A per ben 67 volte, ottenendo 31 vittorie, 20 pareggi e 16 sconfitte; inoltre quest’anno le due squadre già si sono affrontate nei quarti di finale di coppa Italia, lo scorso 24 gennaio.

Si giocava sempre al San Paolo in gara unica, il Napoli la spuntò vincendo 1-0 grazie al colpo di testa di Callejon, splendidamente assistito da Hamsik dopo una bell’azione con Insigne sulla sinistra.

Mentre all’andata al Franchi finì 3-3, in cui il Napoli sciupò per due volte il vantaggio prima con Insigne e poi con Mertens, rischiando addirittura di perdere nel finale. Dal dischetto Gabbiadini firmò il 3-3 definitivo, evitando la beffarda sconfitta.

In più c’è da aggiungere anche la finale di coppa Italia del 2014 vinta dal Napoli all’Olimpico di Roma, a discapito proprio della Fiorentina. A segno Insigne con una doppietta e Mertens, tanto per cambiare.

Il tridente leggero ma allo stesso atomico Callejon-Mertens-Insigne sarà riproposto anche sabato sera verosimilmente; domenica scorsa per la prima volta in questa stagione, hanno segnato tutti e tre nella stessa partita. Mai era accaduto prima.

Un trio da 54 goal (Mertens 25, Insigne 16 e Callejon 13) sugli 86 totali siglati dal Napoli in campionato, un goal in più di quanto segnato da tutto il Milan (53), numeri assolutamente pazzeschi.

In quattro stagioni tra campionato e coppa Italia, il Napoli ha affrontato 9 volte la Fiorentina e 6 volte su 9 ha segnato uno dei tre. Per ora siamo a 11 reti (Callejon 3, Mertens 4 e Insigne 4) su 16 totali. Un trio da paura, la Fiorentina è avvisata!

Infine gli azzurri giocheranno per l’undicesima volta di sabato alle 20:45 quest’anno, (giorno e orario in cui hanno giocato di più) con uno score di 8 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta. Un bilancio positivo che ci si augura resti tale anche intorno alle 23.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •