Questa mattina, una delegazione di Fdi Casoria, da me guidata, ha potuto incontrare il segretario comunale, per affrontare in maniera sistematica la questione relativa all’attivazione degli istituti di partecipazione popolare. Il nostro intento era quello di verificare quali fossero le condizioni, per avviare una mobilitazione popolare in grado di incidere sulla questione delle strisce blu. Continuiamo a credere, infatti, che non sia giusto fare, degli stalli di sosta, il bancomat dell’amministrazione, che così impone una vera e propria “patrimoniale mascherata” sui cittadini, che hanno una macchina ma non possono parcheggiarla in aree private. A questo punto, la nostra Comunità militante ribadisce la disponibilità della propria struttura al Movimento 5 Stelle. Se hanno ancora interesse a implementare l’iniziativa in questi termini, siamo a disposizione. Altrimenti, ci faremo direttamente parte diligente, e attiveremo noi una raccolta di firme, ai sensi dell’articolo 13 dello Statuto. A breve, daremo ulteriori indicazioni alla cittadinanza”, dichiara l’avvocato Nicola Mangani, commissario cittadino del partito guidato da Giorgia Meloni.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •