Ci abbiamo messo un nodo: dal 2012, anno in cui parlammo del disagio, una cabina del gas in strada Sannitica occupa interamente il marciapiede impedendo ai residenti di passare.

Non solo: la “cosa” era già stata segnalata nel 2008 circa, dal quotidiano “Cronache di Napoli” con la promessa, la fece l’allora Commissione Straordinaria, di risolvere la faccenda in tempi più o meno brevi.

Sono passati all’incirca 10 anni: la centralina è ancora lì, nessun sopralluogo fatto, nessun perito passato, a volte la stessa produce rumori e strana puzza oltre che impedire il passaggio pedonale.

Peggio è che la via dove è sita la struttura è, come segnalammo anni fa, a scorrimento veloce e poco illuminata di notte.

I cittadini corrono un grave pericolo visto che, per attraversare il marciapiedi, devono scendere dallo stesso e poi risalire. Ancora una volta: si aspetta la tragedia per intervenire?

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •