(DI Chiara Di Bernardo) Sono sempre più numerose le tappe del coro “Blue Gospel Singers” che, in pochissimo tempo, non solo ha raggiunto più di 10.000 followers sui social, ma ha riempito i più importanti teatri, piazze, chiese di tutta Italia.

L’associazione nasce nel 2004 a San Giorgio a Cremano (NA) grazie al direttore Mario Paduano, che porta avanti tutt’ora questo progetto, tanto impegnativo quanto soddisfacente; ma è l’impegno costante dei ragazzi, a far sì che gli spettacoli si concludano sempre con un esito positivo. Il repertorio spazia dal Gospel contemporaneo ai grandi successi degli anni ’70,’80,’90, oltre ad un vasto repertorio di Canti Natalizi. Versatilità, originalità e spirito di gruppo hanno permesso loro di fare passi da gigante: il 27 ottobre 2010, per la prima volta, il coro si esibisce su Rai 1, nel programma “Ti lascio una canzone”; successivamente nel 2011, i cantori si esibiscono al Museo di Capodimonte (NA), primo Coro Gospel che abbia mai cantato in questa prestigiosa sede; nell’aprile 2013, sono stati anche i primi ad aver organizzato un Flash Mob Gospel in Italia, coinvolgendo più di 300 cantanti e girando per i luoghi più suggestivi di Napoli, tra cui Piazza Plebiscito, la storica Galleria Umberto I e la grande scalinata in Via dei Mille.

Incidono il loro primo disco nel 2014, intitolato “A Decade of Us”, seguito dalla pubblicazione, nel 2016, del video “Happy Day”, che raggiunge oltre 3.000.000 di visualizzazioni. Nel marzo 2017 pubblicano “Our Father”, scritto da Mario Paduano e Paolo Tarallo. Arrivano i primi riconoscimenti ufficiali con i premi “Best Gospel Group of the Year” (miglior Coro Gospel dell’anno), “Best Act Live Perfomance of the Year” (migliore esibizione live dell’anno).

E’ questo lo spirito dell’affiatato Coro Gospel: unire la passione per la musica ai propri impegni personali quotidiani, creando un rapporto che va oltre il semplice spettacolo serale. Quale migliore occasione per rafforzare ciò se non il Natale? Il 1 dicembre è partito il loro tour natalizio che tocca non solo le grandi città di Napoli , Caserta, Salerno, ma anche aree limitrofe, permettendo a tutti di poter raggiungere il posto a loro più vicino.

Ecco alcuni appuntamenti:

– 10.12.17 ore 19.00 – Duomo di Caserta Vecchia (CE);

– 16.12.17 ore 20.00 – Castello di Limatola (BN);

– 17.12.17 ore 20.00 – Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa, Portici (NA);

– 24.12.17 ore 12.30 – C.C. La Masseria, Via Mahatma Ghandi, 7 – Cardito (NA);

– 25.12.17 ore 21.00 – MiSvago, Strada Statale Sannitica, Casoria (NA);

– 26.12.17 ore 18.30 – Cesa (CE);

– 26.12.17 ore 22.00 – Magazzini Fermi, Aversa (CE)

I Blue Gospel Singers sono: Elisabetta Cellurale, Martina D’avino, Romina Esposito, Sara Giglio, Brunella Lipardo, Emilia Miradossa, Maddalena Procida, Ilaria Ravolo (Soprano); Anna Cefariello, Federica Fonisto, Giusi Di Raffaele, Graziella Salerno, Luisa De Micco, Monica Gemmi, Roberta Busiello, Simona Vergara (Contralto); Francesco Castaldo, Carlo Guarini, Luca Esposito, Ivan Falanga, Giuseppe Fiengo, Mauro Minichino, Michele Montella, Gianni Scardamaglio, Armando Tortora, Renato Russo, Salvatore Esposito, Sergio Sorrentino (Tenore); Emiliano Del Genio, Massimo De Martino, Christian Imparato, Armando Radano, Domenico Solaro, Antonio Vacca, Alessio Zorengo (Basso); la band, con Enrico Pastore e Paolo Tarallo al piano, Luca Mattei alle chitarre, Vincenzo Paolo Loschiavo al basso, Ciro Scognamiglio alla batteria e percussioni.

Sito web: www.bluegospelsingers.com Youtube: http://www.youtube.com/user/bluegospelsingers

Chiara Di Bernardo Studentessa di Architettura, Università Federico II di Napoli, appassionata di musica e giornalismo.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •